International Championship Wrestling

Federazione indipendente di Wrestling
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la federazione regionale di wrestling proprietà di Angelo Savoldi, vedi International World Class Championship Wrestling.
International Championship
Wrestling (ICW)
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaPublic company
Fondazione1978 a Lexington (Kentucky)
Fondata daAngelo Poffo
Chiusura1984
Sede principaleLexington (Kentucky)
Persone chiave
SettoreSport Spettacolo
ProdottiWrestling

La International Championship Wrestling fu una federazione indipendente di wrestling con sede a Lexington (Kentucky) che operò dal 1978 al 1984. Il fondatore e proprietario era Angelo Poffo, il padre di "Macho Man" Randy Savage e "The Genius" Lanny Poffo.[1] Nel corso della sua breve esistenza, la ICW fu sempre considerata una compagnia "fuorilegge", e non fece mai parte della National Wrestling Alliance producendo show in diretta concorrenza con le federazioni affiliate ad essa.[2]

StoriaModifica

La compagnia venne fondata nel 1978 come rivale della Southeastern Championship Wrestling di Ron Fuller e del territorio NWA Mid-American di Nick Gulas, comprendente anche l'American Wrestling Association di Verne Gagne e la World Wrestling Association di Dick Afflis. Successivamente la ICW entrò in diretta competizione anche con la Continental Wrestling Association di Jerry Lawler e Jerry Jarrett[1], operante nella stessa zona, e convinse molti wrestler a lasciare la Southeastern e la CWA per accasarsi da loro.[3] Questo fatto, tra le altre cose, diede il via a numerose cause legali tra Angelo Poffo ed altre organizzazioni affiliate alla National Wrestling Alliance tra la fine degli anni settanta e l'inizio degli ottanta.[4]

Le stelle principali della ICW erano i figli di Poffo, Randy (meglio conosciuto come "Macho Man" Randy Savage) e Lanny (noto come "Leaping" Lanny Poffo) che spesso si contendevano la cintura di campione dei pesi massimi della federazione l'uno con l'altro;[5] infatti solamente altri due wrestler (Ron Garvin e Paul Christy) detennero l'ICW Heavyweight Championship nei 6 anni di vita della compagnia. Anche se Randy e Lanny erano il fulcro della federazione, in ICW lottavano altri nomi importanti come The Original Sheik (Ed Farhat), Ron Garvin, Crusher Broomfield (in seguito noto come One Man Gang e Akeem), Bob Orton Jr., Bob Roop, Rip Rogers, "Pistol" Pez Whatley, Ox Baker, George Weingeroff, e il tag team Devil's Duo (Jeff Sword & Doug Vines) con il manager Izzy Slapawitz.

Elizabeth Hulette, che sarebbe diventata poi famosa in WWF e WCW come Miss Elizabeth, debuttò nel mondo del wrestling come conduttrice dello show tv settimanale della ICW, programma nel quale conobbe Randy Savage avendo con lui una relazione sentimentale che li avrebbe portati al matrimonio poco tempo dopo.

Nel 1984 la federazione chiuse i battenti per problemi finanziari e fu rilevata da Jerry Jarrett e Jerry Lawler. Dato che i fan erano a conoscenza della grande rivalità esistente un tempo tra ICW e CWA, Randy Savage emigrando nella Continental Wrestling Association, sfruttò la cosa dando vita a un memorabile feud con Jerry Lawler che lo rese una star di prima grandezza a livello mondiale.[1]

TitoliModifica

Titolo: Ultimo/i campione/i: Attivo dal: Attivo fino: Note:
ICW World Heavyweight Championship Lanny Poffo 10 maggio 1978 1984 [6]
ICW United States Tag Team Championship Bart Batten & Johnny Wilhoit 14 giugno 1978 1984 [6]
ICW United States Heavyweight Championship Paul Christy 1981 1984 [6]
ICW Television Championship The Great Tio 9 settembre 1980 1983 [6]
ICW Southeastern Heavyweight Championship Lanny Poffo 26 maggio 1979 1984 [6]
ICW Southeastern Tag Team Championship Bob Roop & Big Boy Williams luglio 1979 agosto 1980 [6]

PersonaleModifica

WrestlerModifica

  • Pamela Watson
  • Julia "BlackWidow" Hoskins

Tag TeamModifica

  • The Batten Twins – (Brad Batten & Bart Batten)
  • The Convertible Blondes - (Pez Whatley, Rip Rogers & Gary Royal)
  • Devil's Duo – (Doug Vines & Jeff Sword)
  • The Samoans - (The Great Tio & Chief Tapu)

AnnunciatoriModifica

  • Tim Tyler
  • Edgar Wallace
  • Liz Hulette
  • Robert Phillips Jr. (uomo del gong)

ArbitriModifica

  • Sam Diamond alias Jack Barnett
  • Jim Davis
  • Emmitt Couch
  • George Hill

NoteModifica

  1. ^ a b c Kristian Pope & Ray Whebbe, The Encyclopedia of Professional Wrestling: 100 Years of History, Headlines & Hitmakers, 2nd, Krause Publications, 2003, p. 219, ISBN 978-0-87349-625-4.
  2. ^ Meltzer, Dave, Tributes II: Remembering the World's Greatest Wrestlers. Champaigne, Illinois: Sports Publishing LLC, 2004. (pg. 213) ISBN 1-58261-817-8
  3. ^ Hornbaker, Tim, National Wrestling Alliance: The Untold Story of the Monopoly that Strangled Pro Wrestling, ECW Press, 2007, ISBN 978-1-55022-741-3.
  4. ^ Johnson, Weldon T. and Jim Wilson. Chokehold: Pro Wrestling's Real Mayhem Outside the Ring. Philadelphia: Xlibris Corporation, 2003. (pg. 513) ISBN 1-4010-7217-8
  5. ^ Nagasaki, Kendo. The Grapple Manual: Heroes and Villains from the Golden Age of World Wrestling. London: Weidenfeld & Nicolson, 2005. (pg. 55) ISBN 0-297-84419-9
  6. ^ a b c d e f Royal Duncan & Gary Will, Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2006, ISBN 0-9698161-5-4.
  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling