Apri il menu principale
Isola Serafini
Geografia fisica
Localizzazionefiume Po
Coordinate45°05′34″N 9°54′17″E / 45.092778°N 9.904722°E45.092778; 9.904722Coordinate: 45°05′34″N 9°54′17″E / 45.092778°N 9.904722°E45.092778; 9.904722
Geografia politica
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna Emilia-Romagna
ProvinciaPiacenza Piacenza
ComuneMonticelli d'Ongina-Stemma.png Monticelli d'Ongina
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Isola Serafini
Isola Serafini
voci di isole d'Italia presenti su Wikipedia

Isola Serafini è un'isola fluviale, la maggiore del fiume Po, situata nel territorio del comune di Monticelli d'Ongina in provincia di Piacenza in prossimità del punto in cui l'Adda confluisce nel Po. Si trova tra la città di Piacenza, una ventina di chilometri a ovest, e Cremona, pochi chilometri ad est.

È collegata alla terraferma da un ponte sulla sponda emiliana che la mette in comunicazione con Monticelli, distante 3,5 km.

L'isola ospita una centrale idroelettrica che produce energia sfruttando il dislivello creato da un doppio sbarramento. Lo sbarramento è la causa principale del declino dello Acipenser sturio.

La centrale nucleareModifica


 Lo stesso argomento in dettaglio: Centrale elettronucleare Caorso.

Sulle sponde dell'invaso prodotto dalla centrale fluviale sorgeva la Centrale elettronucleare Caorso, la quale pescava direttamente l'acqua per il ciclo termico nell'invaso. Data la sicurezza di approvvigionamento dell'impianto, non è stata quindi mai costruita alcuna torre di raffreddamento come invece succede usualmente per grandi impianti termoelettrici posti lungo i fiumi.

L'ambienteModifica

Di particolare interesse naturalistico è classificata come sito di Interesse Comunitario (SIC), per la presenza di estese zone umide e sabbioni che richiamano numerose specie di uccelli sia stanziali che migratori come: rondini di mare, fraticelli, falchi, gufi, picchi, gruccioni.

Collegamenti esterniModifica

  • I giganti di isola Serafini, su grupposiluro.it. URL consultato il 4 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2008).
  • Itinerario naturalistico, su turismopo.cidiep.it. URL consultato il 4 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2008).
  Portale Isole: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di isole