Iunio Valerio Romano

politico italiano
Iunio Valerio Romano
Iunio Valerio Romano datisenato 2018.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
In carica
Inizio mandato 23 marzo 2018
Legislature XVIII
Gruppo
parlamentare
Movimento 5 Stelle
Circoscrizione Puglia
Collegio 5 (Lecce)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Movimento 5 Stelle
Titolo di studio Laurea in giurisprudenza
Professione Direttivo Ispettorato nazionale del lavoro

Iunio Valerio Romano (Lecce, 29 gennaio 1971) è un politico italiano.

BiografiaModifica

Nato a Lecce, è sposato con Anna Grazia e ha due figlie, Flavia Gea e Viola Antèa, nate da un precedente matrimonio. Diplomato al liceo scientifico "Giulietta Banzi Bazoli" di Lecce, si è laureato in giurisprudenza all'Università "Aldo Moro" di Bari con una tesi in diritto privato. Dopo avere conseguito il titolo di avvocato presso la Corte di Appello di Lecce e l'abilitazione all'insegnamento delle materie giuridiche ed economiche[1], ha intrapreso la carriera di funzionario pubblico nel Ministero del lavoro e delle politiche sociali. È stato coordinatore delle aree vigilanza presso l'Ispettorato del lavoro di Lecce. È autore di svariate pubblicazioni in materia di lavoro e legislazione sociale.

Elezione a senatoreModifica

Alle elezioni politiche del 2018 viene eletto al Senato della Repubblica nel collegio uninominale di Lecce-Francavilla, sostenuto dal Movimento 5 Stelle, riportando il 42,64% dei suffragi.

Attività politicaModifica

Nel corso della XVIII legislatura è membro della Commissione Affari Costituzionali dal 21 giugno 2018. Il 5 ottobre dello stesso anno diviene membro della Commissione Difesa, dove viene eletto segretario il 30 gennaio 2019, conservando l'incarico sino al 28 luglio 2020. Dal 23 settembre 2019 è, altresì, membro della Commissione Lavoro pubblico e privato, previdenza sociale, in sostituzione del Ministro Nunzia Catalfo. Primo firmatario di un disegno di legge per l'Introduzione dell'articolo 603-quater del codice penale[2], concernente il reato di organizzazione del lavoro mediante violenza o minaccia, è tra i promotori della costituzione della Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro pubblici e privati[3]. A sua prima firma anche i disegni di legge in materia di Riserva selezionata delle Forze armate[4], di Certificazione dei contratti di lavoro[5], di Riorganizzazione dell'Ispettorato nazionale del lavoro[6], di Credito d'imposta per gli organismi di ricerca privati senza scopo di lucro[7], di Istituzione della Giornata nazionale della salute e della sicurezza sul lavoro e per le vittime degli incidenti sul lavoro[8], nonché di Ripristino della festività nazionale del 4 novembre[9]. E', inoltre, primo firmatario del disegno di legge costituzionale per l'Introduzione nell'articolo 1 della Costituzione del principio di laicità della Repubblica[10].

PubblicazioniModifica

  • Iunio Valerio Romano, L'ispezione in materia di lavoro e legislazione sociale: l'apparato sanzionatorio aggiornato al c.d. decreto Bersani-Visco e alla Finanziaria 2007, Matelica (MC), Halley Editrice, 2007[11].
  • Iunio Valerio Romano, La nuova ispezione del lavoro, Roma, EPC Editore, 2011[12].
  • Iunio Valerio Romano, Ispezione del lavoro e contenzioso, Milano, Giuffrè Editore, 2012[13].
  • Iunio Valerio Romano, La nuova ispezione del lavoro dopo il Jobs Act, Milano, Giuffrè Editore, 2016[14].
  • Iunio Valerio Romano, Gli illeciti del datore di lavoro e dei dirigenti, in Fausto Giunta e Dario Micheletti (a cura di), Il nuovo diritto penale della sicurezza nei luoghi di lavoro, Milano, Giuffrè Editore, 2010, pp. 522-600[15].
  • Iunio Valerio Romano, Gli illeciti del datore di lavoro e dei dirigenti, in Fausto Giunta e Dario Micheletti (a cura di), I reati dei lavoratori autonomi, Milano, cit., pp. 601-608[15].
  • Iunio Valerio Romano, Coordinamento provinciale dell'attività di vigilanza, in Pierluigi Rausei e Michele Tiraboschi (a cura di), L'ispezione del lavoro dieci anni dopo la riforma. Il d.lgs. n. 124/2004 tra passato e futuro, Bergamo, Adapt University Press, 2014, pp. 84-93[16].
  • Iunio Valerio Romano, Diritto di interpello, in Pierluigi Rausei e Michele Tiraboschi (a cura di), L'ispezione del lavoro dieci anni dopo la riforma. Il d.lgs. n. 124/2004 tra passato e futuro, cit., pp. 145-153[16].
  • Iunio Valerio Romano, Norme abrogate, in Pierluigi Rausei e Michele Tiraboschi (a cura di), L'ispezione del lavoro dieci anni dopo la riforma. Il d.lgs. n. 124/2004 tra passato e futuro, cit., pp. 407-412[16].

NoteModifica

  1. ^ D.D.G. 01/04/1999 Ministero della Pubblica Istruzione - Ruoli provinciali Regione Sardegna.
  2. ^ senato.it, http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/52525.htm.
  3. ^ senato.it, http://www.senato.it/service/PDF/PDFServer/BGT/1125043.pdf.
  4. ^ senato.it, http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/52183.htm.
  5. ^ senato.it, http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/52504.htm.
  6. ^ senato.it, http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/52630.htm.
  7. ^ senato.it, http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/52891.htm.
  8. ^ senato.it, http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/53189.htm.
  9. ^ senato.it, http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/53218.htm.
  10. ^ senato.it, http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Ddliter/53022.htm.
  11. ^ Iunio Valerio Romano, L'ispezione in materia di lavoro e legislazione sociale: l'apparato sanzionatorio aggiornato al c.d. decreto Bersani-Visco e alla Finanziaria 2007, Halley, 2007, ISBN 978-88-7589-257-9, OCLC 878661331.
  12. ^ Iunio Valerio Romano, La nuova ispezione del lavoro: il procedimento ispettivo come rivisitato dal Collegato Lavoro (Legge 183/2010), EPC, 2011, ISBN 978-88-6310-312-0, OCLC 859857858.
  13. ^ Iunio Valerio Romano, Ispezione del lavoro e contenzioso, Giuffrè, 2012, ISBN 978-88-14-16504-7, OCLC 849087089.
  14. ^ Iunio Valerio Romano, La nuova ispezione del lavoro dopo il Jobs Act : l'ispettorato nazionale del lavoro, sospensione dell'attività imprenditoriale, costituzione e gestione del rapporto di lavoro: le novità del d.lgs. n. 151/2015, il contenzioso amministrativo e giudiziario, la nuova maxi-sanzione per il lavoro nero e le prime indicazioni ministeriali, Giuffrè, 2016, ISBN 978-88-14-21105-8, OCLC 937608065.
  15. ^ a b Fausto Giunta e Dario Micheletti, Il nuovo diritto penale della sicurezza nei luoghi di lavoro, Giuffrè, 2010, ISBN 88-14-15786-3, OCLC 799830862.
  16. ^ a b c L’ispezione del lavoro dieci anni dopo la riforma. Il d.lgs. n. 124/2004 fra passato e futuro., su bollettinoadapt.it.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica