Ivan Martínez

pilota motociclistico spagnolo
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo cestista, vedi Iván Martínez.
Ivan Martínez
Nazionalità Spagna Spagna
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1997 in classe 125
Stagioni dal 1997 al 2000
Miglior risultato finale 29º
Gare disputate 6
Punti ottenuti 2
 

Ivan Martínez (Toledo, 17 agosto 1981) è un pilota motociclistico spagnolo.

CarrieraModifica

Nel 1997 prende parte al campionato Europeo Velocità in classe 125 e guidando una Aprilia, classificandosi al 26º posto al termine dell'anno[1].

Per quanto riguarda le competizioni del motomondiale, esordisce nel 1997, sempre nella stessa classe e con la medesima motocicletta; ha la possibilità di partecipare al GP di Catalogna grazie ad una wild card ma non è riuscito a portare a termine la gara.

Nel motomondiale 1998 disputa altri due gran premi con il team Valencia Aspar ed uno anche nel 1999, senza però riuscire ad ottenere punti validi per la classifica iridata.

Nel 2000 ha ulteriori due possibilità e questa volta ottiene un piazzamento in 14ª posizione, cosa che lo classifica al 29º posto al termine dell'anno.

Terminate le sue partecipazioni mondiali si dedica esclusivamente alle competizioni del campionato spagnolo, correndo nel 2004 sia nella categoria formula extreme che alla supersport, mentre nel 2005 corre soltanto la supersport.

Risultati nel motomondialeModifica

1997 Classe Moto                               Punti Pos.
125 Aprilia Rit 0
1998 Classe Moto                             Punti Pos.
125 Aprilia 19 Rit 0
1999 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia Rit 0
2000 Classe Moto                                 Punti Pos.
125 Aprilia Rit 14 2 29º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica