Jaguar XE

autovettura del 2015 prodotta dalla Jaguar
Jaguar XE
Jaguar Land Rover press conference, 2014 Paris Motor Show 52.jpg
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Jaguar
Tipo principale Berlina 3 volumi
Produzione dal 2015
Sostituisce la Jaguar X-Type
Euro NCAP (2015[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4672 mm
Larghezza 1850 mm
Altezza 1416 mm
Passo 2835 mm
Massa da 1474 a 1665 kg
Altro
Assemblaggio Solihull, West Midlands
Stile Ian Callum
Stessa famiglia Jaguar C-X17
Jaguar F-Pace
Jaguar I-Pace
Land Rover Range Rover Velar
Auto simili Alfa Romeo Giulia
Audi A4
BMW Serie 3
Cadillac ATS
Infiniti Q50
Lexus IS
Mercedes-Benz Classe C
Opel Insignia
Jaguar Land Rover press conference, 2014 Paris Motor Show 51.jpg

La Jaguar XE (nome in codice X 760) è una berlina a quattro porte prodotta dalla casa automobilistica britannica Jaguar a partire da aprile 2015.

La XE è la prima Jaguar compatta dal 2009, quando è uscita di produzione la X-Type, ed è il primo di diversi modelli ad essere costruito utilizzando una piattaforma modulare in alluminio[2].

Il contestoModifica

Il veicolo è stato annunciato, ma non esposto, al salone dell'automobile di Ginevra 2014. La sua prima apparizione mondiale è stata l'8 settembre 2014 a Londra. La produzione è stata formalmente avviata il 13 aprile 2015[3] nello stabilimento di Solihull di Jaguar & Land Rover[4].

MotorizzazioniModifica

 
il nuovo motore denominato Ingenium della Jaguar Land Rover

La XE è alimentata da propulsori Jaguar quattro cilindri turbo da 2,0 litri denominato Ingenium, caratterizzati da un largo uso di alluminio per la loro costruzione. La famiglia di motori da 2,0 litri Ingenium è presente sia con varianti a benzina che diesel con diverse potenze. Il diesel da 2,0 litri da 163 CV gioca una parte importante nella riduzione complessiva dei consumi (26,3 Km/l) e dell'inquinamento, producendo emissioni di CO2 pari a 99 g/km[5]. A maggio 2017 debutta il nuovo propulsore 2.0 diesel da 240 CV abbinato esclusivamente alla trazione integrale e al cambio automatico ad 8 rapporti: questo motore è in grado di fornire ottime prestazioni con consumi contenuti (19,2 Km/l). Sempre nella prima metà del 2017 il 2.0 turbo a benzina da 240 CV passa a 250 CV e i consumi migliorano leggermente: da 13,3 Km/l per entrambe le versioni da 200 CV e 240 CV a 15,9 Km/l (14,7 per la variante a trazione integrale da 250 CV). La divisione operazioni speciali di Jaguar ha in cantiere una variante ad alte prestazioni per competere con l'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, l'Audi RS4, la BMW M3 e la Mercedes-Benz C63 AMG. Questo modello utilizzerà il motore siglato AJ-V8 da 5,0 litri V8 sovralimentato in grado di sviluppare circa 490 CV[6]. Nel 2018, tale variante, denominata Project 8, è stata presentata. La potenza sviluppata è stata però dichiarata pari a 600 cavalli.

TrasmissioneModifica

I modelli diesel a trazione posteriore montano un manuale a 6 marce, mentre tutti gli altri sono dotati di un ZF a 8 marce automatico, una variante più leggera del cambio attualmente montato su altri modelli di Jaguar e tra le concorrenti tra cui la BMW serie 3.

SV Project 8Modifica

 
Frontale di una SV Project 8

Al Goodwood Festival of Speed nel giugno 2017 ha debuttato una versione speciale ad alte prestazioni della XE chiamata SV Project 8. L'auto di base è stata modificata dal reparto Special Vehicle Operations (SVO) di Jaguar-Land Rover ed caratterizzata da pannelli della carrozzeria in fibra di carbonio e nuove componenti aerodinamiche tra cui uno splitter anteriore e un alettone posteriore, finiture interne in fibra di carbonio e Alcantara, dischi freno in carboceramica da 400 mm con pinze a sei pistoncini, esclusivi cerchi da 20 pollici con pneumatici Michelin Sport Cup 2 e una versione sovralimentata mediante compressore volumetrico ed intercooler da 600 CV del propulsore 5,0 litri Jaguar AJ-V8.

Dopo la F-Type Project 7 questo è il secondo veicolo sviluppato dal dipartimento Special Vehicle Operations (SVO). Proprio dalla F-Type Project 7 Roadster riprende alcune componenti meccaniche tra cui il propulsore che grazie a un nuovo software di gestione motore, a una miglioramento dei flussi dell'aria in aspirazione e a un nuovo sistema di scarico, eroga 18 kW (25 CV) in più. Con un peso di 1745 kg e la trazione integrale di serie, è in grado di coprire in 3,7 secondi lo 0-100 km/h e di raggiunge una velocità massima di 320 km/h.[7]

 
Retro

Inoltre la Project 8 ha quattro sedili avvolgenti rivestiti in pelle, con i due sedili anteriori montati su telai in magnesio leggero. Un "pacchetto pista", presenta un roll bar al posto dei sedili posteriori e sedili da corsa in fibra di carbonio con cinture da competizione a quattro punti.

Nell'autunno 2017, la XE SV Project 8 sul tracciato del Nordschleife Nürburgring ha marcato sul giro secco veloce il tempo di 7:21:23 minuti, un tempo inferiore rispetto alla Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio che deteneva il primato tra le berlina di serie a quattro porte.[8]

La produzione totale è limitata a 300 in tutto il mondo.[9]

In seguito è stata presentata a giugno 2019 la SV Project 8 Touring, una versione più stradale della XE SV Project 8, che utilizza la stessa meccanica, ma ha uno spoiler posteriore più piccolo in loco dell'alettone e due sedili posteriori al posto del roll-bar. La produzione è limitata a 15 unità, mentre la velocità massima è di 300 km/h.[10]

Restyling 2019Modifica

 
Restyling 2019

Nel 2019 la vettura è stata sottoposta al restyling di metà carriera, con un nuovo frontale e nuovi fanali posteriori. All'interno le modifiche sono più sostanziose, con nuovi materiali finiture e rivestimenti per tutto abitacolo, nuova console centrale con display per infotaiment più grande che passa da 8 a 10” con nuovi comandi e una inedita pancetta sempre da 10” per comandare il climatizzatore. Dalla I-Pace, viene ripreso il cruscotto con volante multifunzione e quadro strumenti digitale da 12,3”. C'è inoltre uno specchietto retrovisore interno del tipo digitale, che attraverso una telecamera grandangolare montata sul lunotto, trasmette le immagini della parte posteriore della vettura.[11]

A fine 2020 è stata sottoposta ad un nuovo aggiornamento che ha visto i maggiori cambiamenti all'interno e nella meccanica con l'arrivo di un sistema mild Hybrid.[12]

Riepilogo motorizzazioniModifica

Motore Alimentazione Cilindrata
(cm³)
Cilindri Distribuzione Trasmissione Trazione Potenza
CV/Rpm
Coppia Nm/Rpm Consumo
(l/100 km)
Emissioni CO2
(g/km)
Velocità max.
km/h
Accelerazione (0-100 km/h)
sec.
Massa a vuoto
Kg
Versioni a gasolio
20d E-Performance Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
6 marce manuale Posteriore 163 / 4000 380 / 1750 3,8 99 212 8"4 1475
20d E-Performance aut. (optional) Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Posteriore 163 / 4000 380 / 1750 4,1 104 212 8"2 1485
20d Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
6 marce manuale Posteriore 180 / 4000 430 / 1750 4,2 109 228 7"8 1550
20d aut. (optional) Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Posteriore 180 / 4000 430 / 1750 4,2 111 228 7"6 1560
20d AWD aut. Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Integrale 180 / 4000 430 / 1750 4,7 123 225 7"9 1615
25d AWD aut. Diesel 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Integrale 240 / 4000 500 / 1500 5,2 137 250 6"1 1650
Versioni a benzina
20b aut. Benzina 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Posteriore 200 / 5500 320 / 1200 6,3 144 238 7"1 1540
20b aut. Benzina 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Posteriore 250 / 5500 365 / 1200 6,3 144 250 6"3 1540
20b AWD aut. Benzina 1.999 4 4 valvole per cilindro
(16 valvole)
8 marce automatico Integrale 250 / 5500 365 / 1200 6,8 154 250 6"2 1600
3.0 V6 S aut. Benzina 2.995 V6 4 valvole per cilindro
(24 valvole)
8 marce automatico Posteriore 340 / 6500 450 / 4500 8,1 194 250 5"1 1665

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili