Jean Borotra

tennista e politico francese
Jean Robert Borotra
Bundesarchiv Bild 102-10990, Jean Borotra.jpg
Nazionalità   Francia
Altezza 186 cm
Peso 76 kg
Tennis Tennis pictogram.svg
Termine carriera 1956
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 103–22
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
  Australian Open V (1928)
  Roland Garros V (1931)
  Wimbledon V (1924, 1926)
  US Open F (1926)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 0–1
Titoli vinti
Miglior ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
  Australian Open V (1928)
  Roland Garros V (1925, 1928, 1929, 1934, 1936)
  Wimbledon V (1925, 1932, 1933)
  US Open
Altri tornei
Olympic flag.svg Giochi olimpici Bronzo (1924)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
  Australian Open V (1928)
  Roland Garros V (1927, 1934)
  Wimbledon V (1925)
  US Open V (1926)
Palmarès
Bronzo Parigi 1924 Doppio
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
 

Jean Robert Borotra (Domaine du Pouy à Biarritz, 13 agosto 1898Arbonne, 17 luglio 1994) è stato un tennista, politico e imprenditore francese.

BiografiaModifica

Borotra e i connazionali Jacques Brugnon, Henri Cochet e René Lacoste furono detti i "Quattro moschettieri" del tennis francese.

Fu dirigente del produttore francese di pompe di benzina "Satam"[1] e nel corso della Seconda Guerra Mondiale fu inoltre Ministro dello Sport nella Francia di Vichy[2], venendo poi deportato dai nazisti e liberato il 5 maggio 1945 in seguito alla battaglia per il castello di Itter, nel corso della quale dette prova di grande coraggio.

PalmarèsModifica

  • Australian Open
    • singolare: 1928
    • doppio: 1928
    • doppio misto: 1928
  • Open di Francia
    • singolare: 1924, 1931
    • doppio: 1925, 1928, 1929, 1934, 1936
    • doppio misto: 1927, 1934
  • Wimbledon
    • singolare: 1924, 1926
    • doppio: 1925, 1932, 1933
    • doppio misto: 1925
  • U.S. Open
    • doppio misto: 1926
  • Olimpiadi
    • bronzo a Parigi 1924

NoteModifica

  1. ^ Riccardo Artuso ha detto, 119 anni dalla nascita di Jean Borotra: lo stile dandy applicato al tennis, su Tennis Circus. URL consultato il 10 gennaio 2022.
  2. ^ Enzo Anderloni, Supertennis - JEAN BOROTRA, MOSCHETTIERE (E POLITICO) SOTTORETE, su www.supertennis.tv. URL consultato il 19 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2018).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN66529699 · ISNI (EN0000 0000 5959 7367 · LCCN (ENn99275769 · GND (DE1050428005 · BNF (FRcb12289908v (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n99275769