Jessica Kelley

Jessica Kelley
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale
Squadra Park City SSC
Termine carriera 2011
Palmarès
Mondiali juniores 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Jessica C. Kelley (Burlington, 5 ottobre 1982) è un'ex sciatrice alpina statunitense.

BiografiaModifica

Jessica Kelley, originaria di Starksboro, proviene da una famiglia di grandi tradizioni nello sci alpino: figlia di Lindy Cochran, è nipote di Mickey Cochran il quale, dopo aver allenato personalmente i quattro figli che sarebbero entrati nella nazionale statunitense (oltre a Lindy, Barbara, Marilyn e Bob), nel 1974 sarebbe divenuto allenatore della stessa squadra nazionale. Anche la generazione di Jessica avrebbe fornito diversi elementi alla nazionale statunitense, come i suoi fratelli Robby e Tim e i suoi cugini Roger Brown, Jimmy Cochran e Ryan Cochran-Siegle[1][2].

Stagioni 1998-2006Modifica

Attiva in gare FIS dal dicembre del 1997, in Nor-Am Cup la Kelley esordì il 1º gennaio 1998 a Waterville Valley in slalom speciale (29ª), conquistò il primo podio il 5 dicembre 2000 a Val Saint-Côme nella medesima specialità (3ª) e la prima vittoria il 5 gennaio 2002 a Hunter Mountain, sempre in slalom speciale.

Ai Mondiali juniores di Tarvisio 2002 vinse la medaglia d'argento nello slalom gigante; debuttò in Coppa del Mondo il 28 novembre 2003 a Park City nella medesima specialità, senza qualificarsi per la seconda manche.

Stagioni 2007-2011Modifica

Nel 2007 ai Mondiali di Åre, sua unica presenza iridata, si classificò 36ª nello slalom gigante; il 24 febbraio dello stesso anno ottenne il suo miglior piazzamento in Coppa del Mondo, a Sierra Nevada in slalom gigante (17ª), mentre in Nor-Am Cup colse a Panorama sempre in slalom gigante l'ultima vittoria il 16 marzo e l'ultimo podio il giorno successivo (3ª).

Prese per l'ultima volta il via in Coppa del Mondo il 16 gennaio 2010 a Maribor in slalom gigante, senza qualificarsi per la seconda manche, e in Nor-Am Cup il 18 marzo sueccessivo a Waterville Valley in slalom speciale (16ª). Si ritirò al termine della stagione 2010-2011 e la sua ultima gara fu uno slalom gigante FIS disputato il 19 marzo a Park City, chiuso dalla Kelley al 10º posto.

PalmarèsModifica

Mondiali junioresModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 100ª nel 2008

Coppa EuropaModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 27ª nel 2005
  • 2 podi:
    • 1 secondo posto
    • 1 terzo posto

Nor-Am CupModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2ª nel 2005
  • Vincitrice della classifica di slalom gigante nel 2003, nel 2005 e nel 2007
  • 16 podi:
    • 9 vittorie
    • 2 secondi posti
    • 5 terzi posti

Nor-Am Cup - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
5 gennaio 2002 Hunter Mountain   Stati Uniti SL
5 gennaio 2003 Val Saint-Côme   Canada SL
11 marzo 2003 Panorama   Canada GS
30 novembre 2003 Park City   Stati Uniti GS
2 dicembre 2004 Winter Park   Stati Uniti GS
5 gennaio 2005 Mont-Sainte-Anne   Canada GS
30 novembre 2006 Winter Park   Stati Uniti GS
1º dicembre 2006 Winter Park   Stati Uniti GS
16 marzo 2007 Panorama   Canada GS

Legenda:
GS = slalom gigante
SL = slalom speciale

Campionati statunitensiModifica

  • 2 medaglie:

NoteModifica

  1. ^ Matteo Pavesi, Cochran-Siegle e Irwin vincitori della Nor-Am, in fantaski.it, 17 marzo 2014. URL consultato il 1º giugno 2020.
  2. ^ (EN) Ryan Cochran-Siegle, su usskiandsnowboard.org, Federazione sciistica degli Stati Uniti. URL consultato il 2 novembre 2020.

Collegamenti esterniModifica