Josip Stadler

arcivescovo cattolico croato
Josip Stadler
arcivescovo della Chiesa cattolica
Josip Štadler.jpg
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
Incarichi ricopertiArcivescovo metropolita di Sarajevo (1881-1918)
 
Nato24 gennaio 1843 a Slavonski Brod
Ordinato diacono17 maggio 1868
Ordinato presbitero24 maggio 1868
Nominato arcivescovo18 novembre 1881 da papa Leone XIII
Consacrato arcivescovo20 novembre 1881 dal cardinale Raffaele Monaco La Valletta
Deceduto8 dicembre 1918 (75 anni) a Sarajevo
 

Josip Stadler (Slavonski Brod, 24 gennaio 1843Sarajevo, 8 dicembre 1918) è stato un arcivescovo cattolico croato.

BiografiaModifica

Figlio di artigiani, rimase orfano undicenne. Studiò a Roma e fu ordinato diacono e prete nel 1868. Fu docente di filosofia e teologia fondamentale a Zagabria.

Nel 1881 fu scelto come primo arcivescovo di Sarajevo e metropolita della sua provincia ecclesiastica, che comprendeva l'intera Bosnia ed Erzegovina. Fu consacrato in San Clemente dal cardinale Raffaele Monaco La Valletta.

Fondò un seminario e un liceo a Travnik e un seminario per lo studio della teologia a Sarajevo; fece costruire la cattedrale e l'episcopio di Sarajevo; pubblicò manuali di filosofia e una traduzione commentata del Nuovo Testamento; fondò tre riviste mensili di carattere religioso, un periodico politico e uno dedicato all'ecumenismo, che ebbe vita effimera; istituì le Ancelle del Bambin Gesù per la cura di orfani e anziani.

Membro di diritto del parlamento bosniaco, propose che lo Stato acquistasse i terreni dei latifondisti per cederli agli agricoltori che li coltivavano.

Fu sepolto in cattedrale.

Genealogia episcopale e successione apostolicaModifica

La genealogia episcopale è:

La successione apostolica è:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN303788876 · ISNI (EN0000 0000 5539 5442 · LCCN (ENn84223430 · GND (DE119097478 · CONOR.SI (SL94385251 · WorldCat Identities (ENlccn-n84223430