Kalaus

fiume della Russia
Kalaus
Калаус Светлоград.JPG
StatoRussia Russia
Soggetti federali  Stavropol'
Lunghezza436 km[1]
Bacino idrografico9 700 km²[1]
Nasce
44°32′13″N 42°37′01″E / 44.536944°N 42.616944°E44.536944; 42.616944
SfociaZapadnyj Manyč
45°43′20″N 44°06′20″E / 45.722222°N 44.105556°E45.722222; 44.105556

Il Kalaus (in russo: Калаус?) è un fiume della Russia europea (Caucaso settentrionale), affluente del fiume Manyč. Scorre nel Territorio di Stavropol'.

DescrizioneModifica

Il fiume ha origine da un pendio del monte Bryk e scorre lungo le alture di Stavropol' dirigendosi in direzione nord-orientale, orientale nell'ultimo tratto. Sfocia nel Manyč a 141 km dalla foce. Il fiume ha una lunghezza di 436 km, l'area del suo bacino è di 9 700 km².[1] La larghezza del letto fluviale raggiunge i 40-50 m, la profondità è fino a 1,5 m. Il fiume, nel tempo, ha cambiato corso durante la costruzione di nuovi canali d'irrigazione e di bacini idrici. È stato affluente sia del Zapadnyj Manyč che del Vostočnyj Manyč, quando fu costruita la diga di Kalaus rimase unicamente tributario del primo.

Il suo maggior affluente è l'Ajgurka (lungo 137 km) proveniente dalla destra idrografica. Lungo il suo corso attraversa le città di Svetlograd e Ipatovo.

NoteModifica

  1. ^ a b c (RU) Река Калаус, su textual.ru. URL consultato il 30 dicembre 2021.

Collegamenti esterniModifica

  • Mappa: L-38 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 30 dicembre 2021.
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia