Apri il menu principale

StoriaModifica

 
La tomba di Apakh Hoja

È sede di uno dei più interessanti bazar settimanali (il "bazar della domenica") e mercati settimanali del bestiame (il cosiddetto "mercato dei cammelli"), ed è un luogo storico di incontro di genti lungo la via della seta. La strada del Karakorum la collega al Pakistan attraversando il passo Khunjerab. Attraverso il passo Torugart (3.752 m) e il passo di Irkeštam si raggiunge invece il Kirghizistan rispettivamente nel Sud e nel Sudovest del Paese (verso Bişkek o verso ). Attraverso il passo Kulma, infine (chiuso al turismo internazionale) si passa in Tagikistan valicando il Pamir.

Possedendo la Cina un unico fuso orario, centrato approssimativamente su Pechino, a Kashgar il sole raggiunge il massimo della sua elevazione intorno alle ore 15. Ciò fa sì che, pur godendo la città di un numero di variazione di ore di luce nel corso dell'anno tipico di una latitudine della fascia temperata (a titolo di paragone, si trova all'incirca sullo stesso parallelo di Cosenza), gli orari di alba e tramonto siano alquanto insoliti: per esempio, nel periodo natalizio, il sole sorge intorno alle 10:15, ma tramonta solo poco prima delle 19:45. Vicino al solstizio d'estate, invece, l'alba avviene soltanto alle 7:30, ma il crepuscolo si verifica alle 22:30.

BibliografiaModifica

  • Catherine Macartney, Chini Bagh - Una lady inglese nel Turkestan cinese - Giano editore, gennaio 2004 ISBN 88-7420-031-5
  • Peter Hopkirk, Il Grande Gioco - I servizi segreti in Asia Centrale - Adelphi edizioni, 2004 ISBN 88-459-1813-0

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN158276862 · GND (DE4395054-1 · BNF (FRcb119476450 (data)
  Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cina