Apri il menu principale
Kenny Moore
Kenny Moore (American football).jpg
Moore nel 2018
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175 cm
Peso 81 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Cornerback
Squadra Indianapolis Colts
Carriera
Giovanili
2013–2016 Valdosta State Blazers
Squadre di club
2017* New England Patriots
2017– Indianapolis Colts *solo pre-stagione
Statistiche
Partite 31
Partite da titolare 20
Tackle 110
Sack 1,5
Intercetti 4
Fumble forzati 2
Statistiche aggiornate al 19 gennaio 2019

Kenneth Moore Jr. (Valdosta, 23 agosto 1995) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di cornerback per gli Indianapolis Colts della National Football League (NFL). Non selezionato nel Draft NFL 2017, firmò come undrafted free agent con i New England Patriots. Al college ha giocato a football per Valdosta State.

Carriera universitariaModifica

Moore frequentò la Valdosta State University dal 2013 al 2016 e giocò per i Valdosta State Blazers. Iniziò la carriera universitaria come cornerback per poi cambiare ruolo a safety nella sua stagione da senior. Nella sua prima stagione, come freshman, disputò dieci partite facendo registrare 18 tackle totali e un intercetto. Nella stagione 2014, come sophomore, Moore giocò in tutti i tredici incontri, facendo registrare 37 placcaggi totali (26 singoli), due intercetti e un fumble forzato. Nel 2015, come junior, disputò dodici partite e mise a segno 51 placcaggi (34 singoli), un sack e tre intercetti, due dei quali ritornati in touchdown. A fine stagione fu nominato nella prima formazione ideale All-GSC e nella seconda formazione ideale All-America della NCAA Division II. Nella stagione 2016, come senior, Moore giocò in undici partite, facendo registrare 65 placcaggi totali (45 singoli), tredici passaggi deviati, un sack e un record in carriera di cinque intercetti. A fine stagione fu nominato nella seconda formazione ideale All-GSC e nella prima formazione ideale All-America. Terminò la sua carriera universitaria con 46 presenze, 171 placcaggi (117 singoli), due sack, un fumble forzato, undici intercetti (due ritornati un touchdown) e 30 passaggi deviati.

Carriera professionisticaModifica

New England PatriotsModifica

Non selezionato nel Draft NFL 2017, Moore firmò come undrafted free agent con i New England Patriots. Il 5 maggio 2017 firmò un contratto triennale del valore di 1,66 milioni di dollari.[1][2] Nonostante una buona prestazione nel ritiro estivo e durante il precampionato, il 2 settembre 2017 Moore venne svincolato dai Patriots.[3][4][5]

Indianapolis ColtsModifica

Stagione 2017Modifica

Il 3 settembre 2017, Moore firmò con gli Indianapolis Colts.[6] Fu nominato quinto cornerback per l'inizio della stagione 2017, dopo Vontae Davis, Rashaan Melvin, Nate Hairston e Quincy Wilson.[7]

Fece il suo debutto da professionista nella partita inaugurale della stagione contro i Los Angeles Rams, mettendo a segno un solo tackle; i Colts furono sconfitti per 9–46. Moore partì da titolare per la prima volta in carriera nel tredicesimo turno contro i Jacksonville Jaguars, sostituendo il compagno di squadra Melvin infortunato;[8] fece registrare cinque placcaggi totali, ma i Colts furono sconfitti per 10–30. Dopo che Melvin venne segnato nella lista delle riserve, Moore rimase titolare per i restanti quattro incontri della stagione. Il 14 dicembre 2017, nella partita del quindicesimo turno contro i Denver Broncos, Moore mise a segno sei placcaggi totali e il suo primo intercetto in carriera ai danni del quarterback Trevor Siemian; ciononostante i Colts furono sconfitti per 16–23.[9] Terminò la sua stagione da rookie con sedici presenze (di cui cinque da titolare), 33 placcaggi totali (28 singoli e 5 assistiti), un intercetto e un fumble forzato e cinque passaggi deviati.

Stagione 2018Modifica

Durante il ritiro estivo, Moore dovette competere con Hairston, e Pierre Desir per il ruolo di cornerback titolare.[10] Fu nominato titolare insieme a Hairston per l'inizio della stagione 2018.[11]

Moore partì da titolare nella gara inaugurale della stagione contro i Cincinnati Bengals, mettendo a segno tre placcaggi totali, un intercetto e un passaggio deviato; i Colts furono sconfitti per 23–34. A causa di una commozione cerebrale dovette saltare la partita del quinto turno contro i New England Patriots.[12] Nell'undicesimo turno contro i Tennessee Titans, Moore mise a segno un record stagionale di 10 placcaggi (9 solitari); i Colts vinsero per 38–10. Chiuse la stagione regolare con 15 presenze da titolare, 77 placcaggi totali (63 solitari e 15 assistiti), 1,5 sack, tre intercetti, un fumble forzato e 11 passaggi deviati.

Moore disputò da titolare la sua prima partita nei play-off, il Wild Card Game contro gli Houston Texans, mettendo a segno sei placcaggi totali, (cinque solitari), un sack, un intercetto e due passaggi deviati.[13] Partì da titolare anche nel turno successivo, il Divisonal Play-off contro i primi in classifica Kansas City Chiefs, facendo registrare 13 placcaggi totali (8 solitari e 5 assistiti), due sack, e un passaggio deviato; i Colts furono sconfitti per 13–31, mettendo fine alla loro stagione.[14]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Patriots Sign Sixth-Round Draft Pick Conor McDermott; Sign 19 Rookie Free Agents, su Patriots.com, 5 maggio 2017. URL consultato il 20 ottobre 2017.
  2. ^ (EN) Spotrac.com: Kenny Moore contract, su Spotrac.com. URL consultato il 5 ottobre 2018.
  3. ^ (EN) Patriots reach 53-man limit, su Patriots.com, 2 settembre 2017. URL consultato il 13 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2017).
  4. ^ (EN) Doug Kyed, Patriots Undrafted Cornerback Kenny Moore Opening Eyes At Training Camp, su nesn.com, 29 luglio 2017. URL consultato il 20 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2017).
  5. ^ (EN) Bernd Buchmasser, 2017 NFL roster cuts: Patriots lose WR Austin Carr to Saints, CB Kenny Moore II to Colts, su patspulpit.com, 3 settembre 2017. URL consultato il 20 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 21 ottobre 2017).
  6. ^ (EN) Andrew Walker, Colts Claim Five Players Off Waivers, su Colts.com, 3 settembre 2017. URL consultato il 13 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2017).
  7. ^ (EN) Brett Mock, First Look at the 2017 Colts Regular Season Depth Chart, su stampedeblue.com, 5 settembre 2017. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  8. ^ (EN) Colts cornerback Rashaan Melvin Headed to IR, su stampedeblue.com, 27 dicembre 2017. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  9. ^ (EN) Denver Broncos at Indianapolis Colts - December 14th, 2017, su pro-football-reference.com. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  10. ^ (EN) The neglectful fan’s guide to the 2018 Indianapolis Colts, su fox59.com, 5 settembre 2018. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  11. ^ (EN) Colts announce unofficial depth chart for Week 1, su coltswire.usatoday.com. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  12. ^ (EN) Colts' Kenny Moore: Still in concussion protocol, su CBSSports.com, 4 ottobre 2018. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  13. ^ (EN) Wild Card - Indianapolis Colts at Houston Texans - January 5th, 2019, su pro-football-reference. URL consultato il 21 gennaio 2019.
  14. ^ (EN) Divisional Round - Indianapolis Colts at Kansas City Chiefs - January 12th, 2019, su pro-football-reference.com. URL consultato il 21 gennaio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica