Apri il menu principale

Kevin DeVergilio

hockeista su ghiaccio italo-statunitense
Kevin DeVergilio
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Italia Italia (dal 2015)
Altezza 183 cm
Peso 84 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Centro
Tiro Destro
Ritirato 2016
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
2004-2005 Bay State Breakers 40 30 36 66
2005-2009 St. Lawrence Saints 143 42 71 113
Squadre di club0
2009 Las Vegas Wranglers 2 2 2 4
2009-2010 Idaho Steelheads 63 21 27 48
2009-2010 Texas Stars 13 0 1 1
2010-2011 Elmira Jackals 32 7 12 19
2011 Manglerud Star 19 17 12 29
2011-2012 Pontebba 42 32 41 73
2012 Tingsryds AIF 7 0 0 0
2012-2013 Olimpija Lubiana 46 14 20 34
2013-2015 Asiago 92 54 79 133
2015-2016 Val Pusteria 56 31 48 79
Nazionale
2015-2016 Italia Italia 5 3 2 5
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 aprile 2016

Kevin Matthew DeVergilio (Sterling Heights, 1º agosto 1986) è un ex hockeista su ghiaccio statunitense naturalizzato italiano, di ruolo attaccante.

CarrieraModifica

ClubModifica

DeVergilio, dopo essere cresciuto alla St. Lawrence University, esordì in ECHL alla fine della stagione 2008-09 giocando due partite con i Las Vegas Wranglers. Nella stagione successiva giocò per gli Idaho Steelheads, richiamato in occasione di alcuni incontri dai Texas Stars, squadra della American Hockey League partner degli Steelheads.[1] Nell'estate del 2010 cambiò squadra firmando un contratto con gli Emira Jackals, tuttavia a metà stagione si trasferì in Norvegia terminando l'anno con i Manglerud Star, ottenendo ben 29 punti in 19 partite disputate.

Nell'autunno del 2011 si trasferì nella Serie A italiana, ingaggiato dal Pontebba. Nonostante sei giornate di squalifica concluse la stagione regolare da capocannoniere e insieme al contributo del connazionale Tommy Goebel portò ai playoff la formazione friulana. Al termine dell'anno fu autore di 73 punti in 42 gare, frutto di 31 reti e 41 assist.[2][3]

Iniziò la stagione 2012-13 in Svezia allo Tingsryds AIF, tuttavia lasciò la squadra dopo solo sette incontri.[4] Nel mese di ottobre trovò squadra nella EBEL, accasandosi per il resto della stagione all'Olimpija Lubiana.[5]

Nell'estate del 2013 tornò in Italia vestendo la maglia dei campioni in carica dell'Asiago Hockey [6] che lo misero sotto contratto per rimpiazzare Chris DiDomenico dato per partente. Quando anche DiDomenico firmò il prolungamento del contratto con l'Asiago, la società in un primo momento pensò di cedere in prestito DeVergilio a qualche altra squadra, in seguito però, visto anche l'impegno in Continental Cup della formazione veneta, i due giocatori rimasero entrambi sull'Altopiano rinforzando così ulteriormente il reparto avanzato dei campioni d'Italia. Rimase sull'altopiano anche la stagione successiva, dove coi veneti vinse lo scudetto.

Nell'aprile del 2015, a pochi giorni dalla vittoria del tricolore con l'Asiago, DeVergilio si trasferì all'HC Val Pusteria.[7]

NazionaleModifica

Nell'autunno del 2015 DeVergilio maturò due anni consecutivi di permanenza nel campionato italiano e, grazie al possesso del passaporto italiano, poté essere convocato in Nazionale. L'esordio avvenne nel dicembre 2015 in occasione dell'Euro Ice Hockey Challenge disputatosi in Polonia.[8] Nel febbraio 2016 vinse con il Blue Team il torneo preolimpico disputatosi a Cortina d'Ampezzo.[9]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Asiago: 2014-2015
Olimpija Lubiana: 2012-2013
Asiago: 2013

IndividualeModifica

  • Maggior numero di reti della Serie A: 1
2011-2012 (29 reti)
2011-2012 (68 punti)

NoteModifica

  1. ^ (EN) DeVergilio reassigned from Texas to Idaho, idahosteelheads.com, 27 gennaio 2010. URL consultato il 30 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2010).
  2. ^ A DeVergilio 6 giornate di squalifica, hockeytime.net, 9 marzo 2012. URL consultato il 30 agosto 2013.
  3. ^ Gli assi pontebbani DeVergilio e Goebel escono dal mazzo, hockeytime.net, 4 aprile 2012. URL consultato il 30 agosto 2013.
  4. ^ (EN) DeVergilio Returns to Scandanavia, ecachockey.com, 4 aprile 2012. URL consultato il 30 agosto 2013.
  5. ^ (SL) Kevin DeVergilio prihaja v Olimpijo, hddolimpija.com, 10 ottobre 2012. URL consultato il 30 agosto 2013.
  6. ^ Kevin DeVergilio è giallorosso, asiagohockey.it, 3 settembre 2013. URL consultato il 3 settembre 2013.
  7. ^ Il primo nuovo ingaggio per i Lupi 2015-16, hcpustertal.com, 28 aprile 2015. URL consultato il 28 aprile 2015.
  8. ^ EIHC (Katowice): terzo tempo fatale all’Italia, hockeytime.net, 18 dicembre 2015. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  9. ^ Hockey su ghiaccio, preolimpico Olimpiadi 2018: i convocati definitivi dell’Italia per Cortina, hockeytime.net, 3 febbraio 2016. URL consultato il 29 maggio 2015.

Collegamenti esterniModifica