Apri il menu principale
ECHL
ECHLLogo.png
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
TipoFranchigie
PaeseCanada Canada (1 squadra)
Stati Uniti Stati Uniti (26 squadre)
Aperturaottobre
Chiusuragiugno
Partecipanti27 squadre
Sito Internetechl.com
Storia
Fondazione1988
Numero edizioni29
DetentoreAllen Americans
(2o titolo)
Record vittorieAlaska Aces
H.R. Admirals
South Carolina Stingrays
(3 Kelly Cup)
Kelly Cup
Trofeo o riconoscimento

La ECHL (in origine East Coast Hockey League) è una lega professionistica di hockey su ghiaccio di medio livello fondata nel 1988 e con sede a Princeton, nel New Jersey. Per importanza è posta al di sotto della American Hockey League e conta ventotto franchigie, tutte situate negli Stati Uniti tranne una in Canada.[1] Nata prevalentemente nella costa orientale degli Stati Uniti col passare degli anni la ECHL si espanse in tutti gli Stati Uniti e diventando la terza lega professionistica nordamericana.

Solo quattro delle trenta franchigie della National Hockey League non hanno stretto un accordo di affiliazione con una formazione della NHL: Florida, New Jersey, St. Louis e Columbus Blue Jackets, tuttavia queste squadre sono solite prestare alcuni loro giocatori a squadre della ECHL per dare loro maggiore spazio. La stagione regolare va da ottobre fino ad aprile, e i detentori della Kelly Cup sono gli Allen Americans.[2]

StoriaModifica

La lega, nota inizialmente come East Coast Hockey League, venne fondata nel 1988 con cinque squadre sopravvissute allo scioglimento della Atlantic Coast Hockey League e della All-American Hockey League. Dopo sole cinque stagioni il campionato si era allargato a una grande fetta degli Stati Uniti orientali passando nel giro di cinque stagioni da 5 a 19 franchigie partecipanti.

Nel 2003 la West Coast Hockey League cessò le proprie attività, e i proprietari delle squadre della ECHL dopo essersi riuniti accettarono la proposta di unirsi alla lega da parte di diverse formazioni della WCHL: Anchorage, Bakersfield, Fresno, Idaho, Las Vegas, Long Beach e San Diego. Queste squadre iniziarono a giocare a partire dalla stagione 2003–04 portando il numero di iscritte al massimo storico di 31.[3] Con l'improvvisa espansione della lega verso la West Coast nel maggio del 2003 la dirigenza della lega scelse di cambiare il proprio nome accorciando "East Coast Hockey League" nell'acronimo "ECHL".

Con il passare delle stagioni diminuì progressivamente il numero delle squadre iscritte arrivando nel 2010 sotto quota 20, il minimo storico dalla stagione 1994-1995. Quello stesso anno nella riunione annuale dei proprietari della ECHL venne approvata una riorganizzazione della Conference e delle Division della lega su base territoriale, trasformando l'American e la National Conference rispettivamente nella Eastern e nella Western Conference. La ECHL tornò a crescere come numero di partecipanti grazie alla creazione di nuove franchigie ma anche accettando alcune squadre provenienti dalla concorrente Central Hockey League.

Il 7 ottobre 2014, pochi giorni prima dell'inizio della stagione regolare, la ECHL annunciò l'ingresso di tutte e sette le squadre rimaste nella Central Hockey League a partire dalla stagione 2014-15: Allen, Brampton, Quad City, Missouri, Rapid City, Tulsa e Wichita arrivando così a quota 28 iscritte.[4] Un anno più tardi l'American Hockey League sbarcò per la prima volta in California costringendo tre franchigie ECHL a trasferirsi in altre città.[5]

Rapporto con la NHLModifica

La ECHL e la AHL sono le uniche leghe professionistiche riconosciute nel contratto collettivo fra la National Hockey League e l'associazione dei giocatori, la NHL Players' Association; in questo modo tutti i giocatori che firmano un primo contratto di tipo NHL e che vengono assegnati a una lega minore possono andare solo in ECHL o in AHL.[6] Oltre a ciò i giocatori della lega sono rappresentati dal sindacato di categoria, la Professional Hockey Players' Association, nelle negoziazioni con la ECHL stessa. Sono 584 i giocatori della ECHL ad aver militato nella NHL.[7]

SquadreModifica

Division Squadra Città Arena In ECHL dal Affiliata AHL (NHL)
Eastern Conference
North Adirondack Thunder   Glens Falls, NY Glens Falls Civic Center 2015-2016 Stockton Heat (CGY)
Brampton Beast   Brampton, ON Powerade Centre 2014-2015 St. John's IceCaps (MTL)
Elmira Jackals   Elmira, NY First Arena 2007-2008 Rochester Americans (BUF)
Manchester Monarchs   Manchester, NH Verizon Wireless Arena 2015-2016 Ontario Reign (LAK)
Reading Royals   Reading, PA Santander Arena 2001-2002 Lehigh Valley Phantoms (PHI)
Wheeling Nailers   Wheeling, WV WesBanco Arena 1996-1997 WBS Penguins (PIT)
South Atlanta Gladiators   Duluth, GA Infinite Energy Arena 2003-2004 Providence Bruins (BOS)
Cincinnati Cyclones   Cincinnati, OH US Bank Arena 1990-1991 Milwaukee Admirals (NSH)
Florida Everblades   Estero, FL Germain Arena 1998-1999 Charlotte Checkers (CAR)
G. Swamp Rabbits   Greenville, SC Bon Secours Wellness Arena 2010-2011 Hartford Wolf Pack (NYR)
Norfolk Admirals   Norfolk, VA Norfolk Scope 2015-2016 Bakersfield Condors (EDM)
Orlando Solar Bears   Orlando, FL Amway Center 2012-2013 Toronto Marlies (TOR)
South Carolina Stingrays   North Charleston, SC North Charleston Coliseum 1993-1994 Hershey Bears (WSH)
Western Conference
Central Fort Wayne Komets   Fort Wayne, IN Allen County War Memorial Coliseum 2012-2013
Indy Fuel   Indianapolis, IN Indiana Farmers Coliseum 2014-2015 Rockford IceHogs (CHI)
Kalamazoo Wings   Kalamazoo, MI Wings Stadium 2009-2010 Syracuse Crunch (TBL)
Quad City Mallards   Moline, IL iWireless Center 2014-2015 Iowa Wild (MIN)
Toledo Walleye   Toledo, OH Huntington Center 2009-2010 G. Rapids Griffins (DET)
Tulsa Oilers   Tulsa, OK BOK Center 2014-2015 Manitoba Moose (WPG)
Wichita Thunder   Wichita, KS Intrust Bank Arena 2014-2015 Binghamton Sen.s (OTT)
Mountain Alaska Aces   Anchorage, AK Sullivan Arena 2003-2004 Utica Comets (VAN)
Allen Americans   Allen, TX Allen Event Center 2014-2015 San Jose Barracuda (SJS)
Colorado Eagles   Loveland, CO Budweiser Events Center 2011-2012 S. Antonio Rampage (COL)
Idaho Steelheads   Boise, ID CenturyLink Arena 2003-2004 Texas Stars (DAL)
Missouri Mavericks   Indipendence, MO Silverstein Eye Centers Arena 2014-2015 Bridgeport S. Tigers (NYI)
Rapid City Rush   Rapid City, SD Rushmore Plaza Civic Center 2014-2015 Tucson Roadrunners (ARI)
Utah Grizzlies   West Valley City, UT Maverik Center 2005-2006 San Diego Gulls (ANA)

Premi e trofeiModifica

Questo è un elenco dei premi di squadra e individuali assegnati dalla ECHL, in parentesi è indicato l'anno di istituzione del trofeo:[8]

Premi di squadraModifica

Premi individualiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) ECHL Team Directory, echl.com. URL consultato il 13 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2016).
  2. ^ (EN) Kelly Cup Playoffs - Kelly Cup History, echl.com. URL consultato il 13 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2016).
  3. ^ (EN) ECHL history and statistics at hockeydb.com, hockeydb.com. URL consultato il 13 gennaio 2016.
  4. ^ (EN) ECHL Accepts Seven New Members, echl.com, 7 ottobre 2014. URL consultato il 21 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2014).
  5. ^ (EN) AHL approves formation of Pacific Division, AHL.com, 29 gennaio 2015. URL consultato il 29 gennaio 2015.
  6. ^ (EN) Collective Bargaining Agreement beetween NHL and NHLPA (PDF), nhl.com. URL consultato il 13 gennaio 2016.
  7. ^ (EN) ECHL Alumni, echl.com. URL consultato il 13 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 novembre 2011).
  8. ^ (EN) ECHL Awards, echl.com. URL consultato il 13 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 12 ottobre 2010).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio