Chatanga

(Reindirizzamento da Khatanga)
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Chatanga (disambigua).
Chatanga - Ха́танга
Khatanga 3.jpg
StatoRussia Russia
Circondari federaliSiberiano
Soggetti federaliKrasnojarsk Krasnojarsk
RajonTajmyrskij
Lunghezza227 km[1][2]
Portata mediamedia annua 3 320 m³/s[1]
Bacino idrografico364 000 km²[1][2]
NasceBassopiano Siberiano Settentrionale
71°55′00″N 102°05′50″E / 71.916667°N 102.097222°E71.916667; 102.097222
AffluentiKotuj, Cheta, Nižnjaja, Bludnaja, Popigaj, Novaja, Malaja Balachnja (principali)
Sfociamare di Laptev
73°07′56″N 106°08′31″E / 73.132222°N 106.141944°E73.132222; 106.141944Coordinate: 73°07′56″N 106°08′31″E / 73.132222°N 106.141944°E73.132222; 106.141944
Mappa del fiume

La Chatanga (in russo: Хатанга?) è un fiume della Russia siberiana orientale. Scorre nel Tajmyrskij rajon del Territorio di Krasnojarsk, in Russia.

Bacino della Chatanga

DescrizioneModifica

La Chatanga costituisce il tratto terminale di un sistema fluviale che ha come principali assi i fiumi Kotuj e Cheta, che confluiscono alcuni chilometri a monte del piccolo insediamento omonimo. La Chatanga scorre successivamente nella zona meridionale del bassopiano Siberiano Settentrionale per 227 km con direzione nordorientale, percorrendo una valle molto larga e piatta, formando numerosi bracci secondari e isole, sfociando infine nel golfo omonimo, insenatura del mare di Laptev dove forma un estuario. Contando anche la lunghezza del più lungo fra i due rami sorgentizi, il Kotuj, la lunghezza complessiva sale a 1.636 chilometri.[2]

Il suo bacino idrografico comprende 112.000 laghi, per una superficie totale di 11.600 km². I principali affluenti sono la Nižnjaja, la Bludnaja, il Popigaj, la Novaja e la Malaja Balachnja.

A causa del rigido clima artico del suo bacino, la Chatanga è gelata, mediamente, da fine settembre – inizi di ottobre fino ai primi di giugno. È navigabile e dispone di un porto fluviale (la piccola cittadina omonima).

Fauna itticaModifica

Nel bacino del fiume è praticata la pesca, dal momento che brulica di differenti tipi di pesce, tra i quali il Coregonus albula (conosciuto come rjapuška), omul', muksun, salmone bianco, taimen e cobiti.

NoteModifica

  1. ^ a b c (RU) Хатанга. In Grande enciclopedia sovietica, 1969-1978.
  2. ^ a b c (RU) Река Хатанга (Котуй, Сейси) nel Registro nazionale dei corpi idrici.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Chatanga, su sapere.it, De Agostini.  
  • Mappe: R-47_48 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 28 luglio 2021. (Edizione 1987); S-47_48 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato il 28 luglio 2021. (Edizione 1986)


Controllo di autoritàVIAF (EN315128831 · GND (DE4254618-7
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia