Apri il menu principale

Koenigsegg CCX

autovettura del 2006 prodotta dalla Koenigsegg
Koenigsegg CCX
Koenigsegg CCX parked.jpg
Descrizione generale
Costruttore Svezia  Koenigsegg
Tipo principale Coupé
Produzione dal 2006 al 2010
Sostituisce la Koenigsegg CCR
Sostituita da Koenigsegg Agera
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4190 mm
Larghezza 1990 mm
Altezza 1070 mm
Massa da 1175 a 1180 kg
Altro
Auto simili Bugatti Veyron
Ferrari Enzo
Locus HTT Plethore
Maserati MC12
Maybach Exelero
Mercedes-Benz SLR McLaren
Porsche Carrera GT
Saleen S7
Zenvo ST1
Purple Koenigsegg CCX rr.jpg

La CCX è un'automobile prodotta dalla casa automobilistica svedese Koenigsegg dal 2006 al 2010.

Indice

Carrozzeria e interniModifica

La Koenigsegg CCX ha un telaio costituito da una vasca centrale in fibra di carbonio, al quale sono connessi due telai ausiliari sia all'avantreno che al retrotreno realizzati in alluminio, che sorreggono sospensioni ed organi meccanici. L'intera carrozzeria è di fibra di carbonio.

 
L'apertura delle portiere

Le portiere sono chiamate in inglese "Dihedral Syncrohelix Doors"; prima di tutto il finestrino si abbassa, per permettere alla portiera di scorrere verso l'esterno della vettura e poi di girare su sé stesse.

Il valore Cx della carrozzeria è di 0,297.

I sedili in fibra di carbonio possono essere ricoperti di cuoio, alcantara o di tempur, un materiale sviluppato dalla NASA che si adatta alla forma del corpo.

MeccanicaModifica

Il motore montato sulla CCX è un V8 da 4,7 l di cilindrata sovralimentato con due compressori centrifughi Rotrex.[1] Per la sua realizzazione sono state utilizzate leghe d'alluminio usate in aeronautica, titanio e fibra di carbonio, il peso del motore è di 210 kg. Le sue caratteristiche sono:

La CCX ha di serie un cambio a sei marce in schema transaxle ed è possibile avere un sequenziale come optional.

PrestazioniModifica

  • accelerazione (0–100 km/h): 3,1 secondi
  • velocità massima (km/h): 395
  • accelerazione sul quarto di miglio (402,34 m) da fermo: 9,9 secondi.
  • velocità d'uscita (km/h): 235
  • spazio d'arresto (100 – 0 km/h): 31 m

DotazioneModifica

Anche se la CCX pesa poco, dispone di "lusso" inusuale su sportive di questo tipo.

Con tutti questi extra a bordo, la CCX pesa quanto una Pagani Zonda F o una Saleen S7. La Ferrari Enzo e la Porsche Carrera GT pesano circa 100 kg in più.

VersioniModifica

CCGTModifica

Nel 2007 la Koenigsegg produsse una versione da competizione della CCX denominata CCGT (chassis n. 012). Basata sulla normativa FIA GT1, adotta un propulsore 5.0 derivato dal modello di serie ed ha un peso ridotto ad una tonnellata, con le portiere che però si aprono alla classica maniera, il tutto per risparmiare peso.[2]

NoteModifica

  1. ^ (EN) 2007 Koenigsegg CCX And CCXR Limited Editions @ Top Speed, in Top Speed. URL consultato il 29 novembre 2018.
  2. ^ Koenigsegg CCGT, su ultimatecarpage.com. URL consultato il 6 settembre 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili