L'amante del male

film del 1952 diretto da Roberto Bianchi Montero

L'amante del male è un film italiano del 1947 diretto da Roberto Bianchi Montero.[1]

L'amante del male
Paese di produzioneItalia
Anno1952
Durata85 min
Dati tecnicib/n
Generedrammatico, sentimentale
RegiaRoberto Bianchi Montero
SoggettoUlrico Ingani
SceneggiaturaLuigi Chiarelli
Casa di produzioneApe Film, Super Film
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaTino Santoni e Alfredo di Fede
MontaggioMario Seratrice
MusicheCasa musicale Marletta
ScenografiaRenato Sabbioni
Interpreti e personaggi

Conosciuto anche con il titolo Vipera bionda, il film venne distribuito soltanto nel 1952.

Trama modifica

Il conte Vittore di San Massimo, in difficoltà per la sua attività imprenditoriale, sposa per interesse la contessina Giuliana di Torrenuova e abbandona l'amante Natalia, che giura tremenda vendetta. Si fa assumere come governante con il proposito di far cessare l'unione, ma viene scoperta.[2]

Produzione modifica

La casa di produzione Ape Film produce insieme alla Super Film di Napoli e nel periodo a cavallo tra il 1946 e il 1947 gira L'amante del male, nella quale debutta come regista di lungometraggi l'attore Roberto Bianchi Montero. [3]

Il film, ascrivibile al filone dei melodrammi sentimentali strappalacrime, allora molto in voga tra il pubblico italiano (in seguito indicato dalla critica con il termine neorealismo d'appendice), è girato a Bari, su soggetto dell'ingegner Ulrico Ingani, che aveva curato la trama del film Il richiamo della strada ambientato nella stessa città. La sceneggiatura è di Luigi Chiarelli, commediografo originario di Trani. Pasquale Signori ha curato le coreografie. Le musiche e le canzoni sono della Casa musicale Marletta di Roma.[4]

Distribuzione modifica

È il punto debole di questo film, perché il lancio sul mercato, attraverso la distribuzione curata dalla Rol Film e dalla Di Paolo Film avviene ben sei anni dopo la produzione, nel 1952 con il modesto incasso di 4.200.000 lire dell'epoca.

Critica modifica

Il racconto sembra diviso in due parti: una è una vicenda sentimentale con tentativo di vendetta, l'altra un tuffo tra i cavatori di marmo. [1] Una rivelazione Enzo Siciliano, che ha la parte di attore giovane. [3]

Note modifica

  1. ^ a b Dizionario del cinema italiano di Roberto Chiti, Roberto Poppi, Enrico Lancia
  2. ^ L'AMANTE DEL MALE - Film (1946), su film.virgilio.it. URL consultato il 21 novembre 2021 (archiviato il 5 marzo 2016).
  3. ^ a b http://www.centrostudibaresi.it/corriere/u_correre_gennaio_2010_cinema.pdf[collegamento interrotto]
  4. ^ Cast completo del film L'amante del male | MYmovies

Collegamenti esterni modifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema