Apri il menu principale

L'ultimo fuorilegge (film 1952)

film del 1952 diretto da Budd Boetticher
L'ultimo fuorilegge
Titolo originaleThe Cimarron Kid
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1952
Durata84 min
Rapporto1,37 : 1
Generewestern
RegiaBudd Boetticher
SoggettoLouis Stevens, Kay Lenard
SceneggiaturaLouis Stevens
ProduttoreTed Richmond
Casa di produzioneUniversal International Pictures
Distribuzione in italianoUniversal (1952)
FotografiaCharles P. Boyle
MontaggioFrank Gross
ScenografiaBernard Herzbrun, Emrich Nicholson
TruccoJoan St. Oegger, Bud Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'ultimo fuorilegge (The Cimarron Kid) è un film del 1952 diretto da Budd Boetticher.

È un film western statunitense con Audie Murphy, Beverly Tyler e James Best. È il remake di Solo contro il mondo (The Doolins of Oklahoma) del 1949.[1]

TramaModifica

Bill Doolan viene rilasciato dal carcere e sta andando a casa in treno quando viene raggiunto dai suoi vecchi amici, la Banda Dalton, e costretto a riunirsi a loro. Doolin si ritrova quindi accusato di aiutare i criminali e diventa un fuggitivo fuorilegge.

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Budd Boetticher su una sceneggiatura e un soggetto di Louis Stevens e Kay Lenard,[2] fu prodotto da Ted Richmond per la Universal International Pictures[3] e girato nella Contea di Tuolumne e negli Universal Studios a Universal City in California.[4] Il film è stato il primo western d Budd Boetticher che in seguito divenne famoso per il suo lavoro nel genere.

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo The Cimarron Kid negli Stati Uniti dal 13 gennaio 1952[5] al cinema dalla Universal Pictures.[3]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

  • in Svezia il 31 marzo 1952 (Cimarron Kid)
  • nelle Filippine il 4 novembre 1952
  • in Francia il 14 novembre 1952 (À feu et à sang)
  • in Germania Ovest il 28 novembre 1952 (Flucht vor dem Tode)
  • in Finlandia il 4 dicembre 1952 (Kostaja Kid)
  • in Francia il 16 gennaio 1953 (Parigi)
  • in Austria nel giugno del 1953 (Flucht vor dem Tode)
  • in Danimarca il 3 ottobre 1955 (De ni desperados)
  • in Portogallo il 31 ottobre 1955 (O Último Bandoleiro)
  • in Spagna (Cimarron Kid)
  • in Cile (El último cartucho)
  • in Brasile (O Último Duelo)
  • in Grecia (Oloi gyro mou skotothikan)
  • in Italia (L'ultimo fuorilegge)

CriticaModifica

Secondo il Morandini il film è "di normale amministrazione sino alla mediocrità, con una buona interpretazione di Murphy".[6]

NoteModifica

  1. ^ (EN) L'ultimo fuorilegge - IMDb - Collegamenti ad altri film, su imdb.com. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  2. ^ L'ultimo fuorilegge - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  3. ^ a b L'ultimo fuorilegge - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, su imdb.com. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  4. ^ L'ultimo fuorilegge - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  5. ^ a b L'ultimo fuorilegge - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 15 dicembre 2012.
  6. ^ L'ultimo fuorilegge - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 15 dicembre 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema