Apri il menu principale
LET TG-10
TG-10B Gliders.jpg
Alianti TG-10 presso la U.S. Air Force Academy
Descrizione
TipoAliante da addestramento
CostruttoreLet Kunovice
Data entrata in servizio2002
Data ritiro dal servizio2012
Utilizzatore principaleUnited States Air Force
Esemplari21

Fonti indicate nel testo principale

voci di alianti presenti su Wikipedia

TG-10 è la denominazione militare per gli alianti cecoslovacchi Blanik, Super Blaník e Blanik L-33 Solo, usati per l'addestramento di base al volo presso la United States Air Force Academy. L'Academy mantenne un organico di 21 TG-10, in queste tre varianti, fino al 2012. I velivoli erano impiegati da cadetti e ufficiali di 94th Flying Training Squadron, 306th Flying Training Group, Nineteenth Air Force, Air Education and Training Command.

VariantiModifica

Tutti i modelli TG-10 sono costruzioni a semi-scocca di alluminio con superfici di controllo rivestite di tessuto. Sono tutti dotati di pannelli portastrumenti a sbalzo completo (altimetro, indicatore di velocità dell'aria, accelerometro, variometro, indicatore di velocità verticale, bussola magnetica) e dispongono di una suite completa di avionica (radio VHF, GPS, computer di navigazione, ELT).

TG-10B Merlin: LET L-23 Super Blanik. 12 in organico. Addestratore basico; configurazione 2 posti tandem.[1] Usato nel programma dell'Academy Soar For All e per addestrare i cadetti a diventare piloti istruttori di alianti. Quattro di questi sono configurati per il volo ascensionale di alta quota.

TG-10C Kestrel/"Saber": LET L-13AC Blanik. 5 in organico. Addestratore avanzato: pozzetto e comandi sono identici al Merlin, rendendo le transizioni tra i due aerei molto fluide. Usato per l'addestramento all'acrobazia e all'avvitamento. Un po' più pesante con apertura alare più breve e configurazione di coda convenzionale, permette una reazione dinamica lievemente più pronta agli impulsi dei comandi.

TG-10D Peregrine/"Thunder": Let L-33 Solo. 4 in organico. Addestratore avanzato; monoposto. Il pozzetto e i comandi sono simili al TG-10B. Utilizzato per l'addestramento cross-country[2] e allo sfruttamento delle correnti ascensionali.

Nel 2007 l'Air Force Academy iniziò a ritirare gli alianti TG-10D a favore dei più moderni alianti ad alte prestazioni, Schempp-Hirth Duo Discus e Discus 2b, sotto le rispettive denominazioni di TG-15A (due posti in tandem) e TG-15B (monoposto). Entrambe le varianti sono state rimpiazzate dal TG-16A.[3][4]

StoriaModifica

L'Academy impiegò i più vecchi, affidabilissimi alianti TG-4 (Schweizer SGS 2-33) fino al 2002, quando li sostituì con i più moderni TG-10. Fino al 2004 le attività di volo a vela erano affidate al 94th Flying Training Squadron del 34th Operations Group, un'unità del 34th Training Wing, United States Air Force Academy. Nel 2204, il 94th come altre unità di volo presso l'Academy (98th e 557th) fu riorganizzato alle dipendenze di Air Education and Training Command.

NoteModifica

  1. ^ Le configurazioni a due posti a sedere per addestratore, intercettore notturno e ogni tempo o aereo d'attacco sono pilota e istruttore affiancati o in tandem. Di solito, il pilota è davanti e l'istruttore dietro. Negli elicotteri d'attacco, a volte il pilota si siede dietro con il tiratore di fronte, per una migliore visuale per puntare le armi, in quanto il Bell AH-1 Cobra aveva un cockpit riprogettato tandem con un profilo molto più sottile rispetto al Bell UH-1 Iroquois su cui era basato. Gli aerei d'attacco e gli intercettori ogni tempo utilizzano spesso un secondo membro dell'equipaggio per operare con l'avionica, come il radar, o come secondo pilota. Bombardieri come il Convair B-58 Hustler ospitavano tre membri di equipaggio in tandem. Un adattamento ingegneristico comune è quello di allungare la cabina di pilotaggio o la fusoliera per creare un addestratore con posti a sedere in tandem da un aereo monoposto.
  2. ^ Il Cross-country flying (detto pure XC flying) è un tipo di volo a distanza che viene effettuato: con un aereo a motore su tratte su una data distanza e in spostamenti tra due punti utilizzando tecniche di navigazione; e con un aereo senza motore (parapendio, deltaplano o aliante) utilizzando le correnti ascensionali per guadagnare quota per un tempo di volo prolungato. Il cross country va tenuto distinto dall'attività di puro volo in una zona definita, che richiede minima navigazione.(Cross Country Flying 101)
  3. ^ AF Academy buys 19 new gliders for cadet training | koaa.com | Colorado Springs | Pueblo |, koaa.com, 7 luglio 2011. URL consultato il 12 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2012).
  4. ^ Newest USAF Trainer - DG TG-16, Ww2aircraft.net. URL consultato il 12 dicembre 2012.

Collegamenti esterniModifica