Apri il menu principale

La tentatrice

film del 1926 diretto da Fred Niblo
La tentatrice
Titolo originaleThe Temptress
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1926
Durata
  • 117 min (18.7 fps)
  • 106 min (ver. restaurata 2005)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.33:1
film muto
Generedrammatico
RegiaFred Niblo, Mauritz Stiller (non accreditato)
ProduttoreIrving Thalberg (non accreditato)
Casa di produzioneCosmopolitan Productions, Metro-Goldwyn-Mayer
FotografiaWilliam Daniels, Tony Gaudio
MontaggioLloyd Nosler
MusicheMichael Picton (ed. 2005)
CostumiAndré-ani, Max Rée (non accreditato)
Interpreti e personaggi
  • Alys Murrell: Josephine (non accreditato)
  • Annabelle Magnus: Little Girl (non accreditato)
  • Antonio Moreno: Manuel Robledo
  • Armand Kaliz: Marquis de Torre Bianca
  • Bob Kortman: Duras Henchman (non accreditato)
  • Ethan Laidlaw: Caballero (non accreditato)
  • Francis McDonald: Timoteo
  • Greta Garbo: Elena
  • Hector Sarno: Rojas
  • Inez Gomez: Sebastiana (non accreditato)
  • Lionel Barrymore: Canterac
  • Louise Emmons: Newspaper Vendor (non accreditato)
  • Marc McDermott: M. Fontenoy
  • Mauritz Stiller: (non accreditato)
  • Robert Anderson: Pirovani
  • Roy Coulson: Trinidad (non accreditato)
  • Roy D'Arcy: Manos Duras
  • Steve Clemente: Salvadore (non accreditato)
  • Virginia Brown Faire: Celinda
  • La tentatrice (The Temptress) è un film muto del 1926 diretto da Fred Niblo e, non accreditato, Mauritz Stiller.

    La sceneggiatura è tratta dal romanzo La tierra de todos di Vicente Blasco Ibáñez. Fu il secondo film americano interpretato da Greta Garbo[1].

    TramaModifica

    Elena è una bellissima donna dal passato misterioso, che porta alla rovina il marito, al suicidio il suo socio in affari e sembra distruggere tutti coloro che vengono in contatto con lei.

    ProduzioneModifica

    Il regista svedese Mauritz Stiller, la cui influenza aveva aiutato i primi successi della Garbo, venne chiamato a dirigere The Temptress subito dopo la firma del contratto da parte dell'attrice. Per la sua scarsa padronanza della lingua inglese e per dissapori con i dirigenti della MGM venne però sostituito dopo dieci giorni da Fred Niblo, nonostante la grande quantità del materiale già girato, sostituzione che turbò molto l'attrice. Nonostante le travagliate riprese, il film ebbe un grande successo, incassando in tutto il mondo 965 000 $ e indicando le potenzialità della Garbo come attrice di successo.

    Del finale originale venne girata una versione alternativa a "lieto fine". I cinema che proiettavano il film potevano scegliere quale finale utilizzare a seconda dei gusti del proprio pubblico[2].

    Titolo del film in altre lingueModifica

    • The Temptress: USA (titolo originale)
    • Totentanz der Liebe: Austria
    • La tentatrice: Belgio
    • La tentatrice: Francia
    • Dämon Weib: Germania
    • Ο πειρασμος (O peirasmos): Grecia
    • La tentatrice: Italia
    • Fristerinnen: Norvegia
    • Een fatale vrouw: Paesi Bassi
    • A Tentadora: Portogallo
    • La tierra de todos: Spagna
    • Tentación: Venezuela
    • Fresterskan: Svezia
    • Zavodnica: Yugoslavia: (serbo)

    NoteModifica

    1. ^ Scheda su La tentatrice del sito mymovies.it
    2. ^ Commento di Robert Osborne su Turner Classic Movies, 5-03-2012.

    BibliografiaModifica

    • (EN) Michael Conway, Dion McGregor, Mark Ricci The Films of Greta Garbo, The Citadel Press, Secaucus, New Jersey, 1968. ISBN 0-8065-0148-0

    Altri progettiModifica

    Collegamenti esterniModifica