Apri il menu principale

La voce lontana

film del 1933 diretto da Guido Brignone
La voce lontana
Paese di produzioneItalia
Anno1933
Durata70 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaGuido Brignone
SoggettoLuigi Bonelli
SceneggiaturaAlessandro De Stefani, Raffaello Matarazzo
ProduttoreCINES
Distribuzione in italianoAnonima Pittaluga (1933)
FotografiaCarlo Montuori
MusicheLuigi Colacicchi
ScenografiaGiuseppe Capponi
Interpreti e personaggi

La voce lontana è un film del 1933 diretto da Guido Brignone.

TramaModifica

Una cantante, Sandra, divenuta famosa per le sue presenze alla radio e per la sua bella voce, fa innamorare di lei un giovane contadino, Giorgio, che avvinto dalla passione, chiede di sposarla.

Ma la cantante ha un passato turbolento, e per l'aspirante marito corrono giorni difficili, sino al momento dell'arrivo a Roma del padre, che lo convincerà a tornare al più tranquillo lavoro campestre.

La criticaModifica

Filippo Sacchi sul Corriere della Sera del 25 maggio 1933 " Brignone ha diretto con molta nitidezza e bravura, specialmente il dialogo è portato con una padronanza e una cura superiori alle sue opere precedenti".

ProduzioneModifica

Prodotto da Ludovico Toeplitz per CINES, il film fu girato negli stabilimenti di Via Vejo a Roma.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema