Lambeosaurinae

Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lambeosaurinae
Lambeosaurus ROM.jpg
Ricostruzione scheletrica di Lambeosaurus lambei, al Royal Ontario Museum
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Superordine Dinosauria
Ordine † Ornithischia
Sottordine † Ornithopoda
Famiglia † Hadrosauridae
Clade † Euhadrosauria
Sottofamiglia Lambeosaurinae
Parks, 1923
Nomenclatura binomiale
Lambeosaurus lambei
Parks, 1923
Sinonimi
Sottogruppi

I Lambeosaurinae sono una sottofamiglia estinta di dinosauri hadrosauridi crestati vissuti nel Cretaceo superiore, circa 85.8-66 milioni di anni fa (Santoniano-Maastrichtiano)[1], in quasi tutti i continenti, in particolare in Nord America e in Asia.

ClassificazioneModifica

 
Diagramma che mostra l'anatomia delle creste dei vari lambeosaurinae

I Lambeosaurinae sono stati tradizionalmente suddivisi nelle tribù (o clade) Parasaurolophini (Parasaurolophus, Charonosaurus, e altri (?).) e Lambeosaurini (Corythosaurus, Hypacrosaurus, Lambeosaurus, e altri).[2] I Corythosaurini (sinonimo di Lambeosaurini, vedi sotto) e i Parasaurolophini come termini entrarono nella letteratura formale grazie alla ridescrizione di Evans e Reisz (2007) di Lambeosaurus magnicristatus. I Corythosaurini erano definiti come "tutti i taxa più strettamente correlati a Corythosaurus casuarius che a Parasaurolophus walkeri", e i Parasaurolophini come "tutti i taxa più vicini a P. walkeri che a C. casuarius." In questo studio, Charonosaurus e Parasaurolophus sono parasaurolophini, e Corythosaurus, Hypacrosaurus, Lambeosaurus, Nipponosaurus e Olorotitan sono corythosaurini.[3] Tuttavia, successive ricerche hanno sottolineato che, a causa delle regole di priorità stabilite dall'ICZN, qualsiasi tribù che contiene Lambeosaurus è correttamente denominata Lambeosaurini, e quindi il nome "Corythosaurini" è un sinonimo junior, e la definizione ha avuto Corythosaurus casuarius cambiato con Lambeosaurus lambei, e lo stesso per i Parasaurolophini.[4] Negli ultimi anni sono emersi anche i Tsintaosaurini (Tsintaosaurus e Pararhabdodon) e gli Aralosaurini (Aralosaurus e Canardia).[5]

FilogenesiModifica

Hadrosauridae fu inizialmente definito come clade, da Forster in un estratto del 1997, semplicemente come "Lambeosaurinae e Hadrosaurinae e il loro più recente antenato comune". Nel 1998, Paul Sereno definì il clade Hadrosauridae come il gruppo più inclusivo possibile contenente Saurolophus (un ben nota haurosaurino) e Parasaurolophus (un ben noto lambeosaurino), emendando successivamente la definizione per includere Hadrosaurus, il genere tipo della famiglia, che per lo stato delle regole ICZN doveva essere per forza incluso, nonostante il suo status di nomen dubium. Secondo Horner et al. (2004), la definizione di Sereno collocherebbe alcuni altri hadrosauri ben noti (come Telmatosaurus e Bactrosaurus) al di fuori della famiglia, il che li ha portati a definire la famiglia per includere Telmatosaurus di default.[6]

Il seguente cladogramma è stato recuperato in un'analisi filogenetica di Albert Prieto-Márquez e colleghi (2013):[7]


 Lambeosaurinae 
Aralosaurini

Aralosaurus

Canardia

Jaxartosaurus

Tsintaosaurini

Tsintaosaurus

Pararhabdodon

Parasaurolophini

Charonosaurus

Parasaurolophus

Parasaurolophus cyrtocristatus

Parasaurolophus tubicen

Parasaurolophus walkeri

Lambeosaurini
Lambeosaurus

Lambeosaurus lambei

Lambeosaurus magnicristatus

Corythosaurus

Corythosaurus casuarius

Corythosaurus intermedius

"Hypacrosaurus" stebingeri

Hypacrosaurus

Olorotitan

Arenysaurus

Blasisaurus

Magnapaulia

Velafrons

Amurosaurus

Sahaliyania

NoteModifica

  1. ^ Holtz, Thomas R. Jr. (2012) Dinosaurs: The Most Complete, Up-to-Date Encyclopedia for Dinosaur Lovers of All Ages, Winter 2011 Appendix.
  2. ^ Donald F. Glut, Dinosaurs: The Encyclopedia, Jefferson, North Carolina, McFarland & Co, 1997, p. 69, ISBN 0-89950-917-7.
  3. ^ David C. Evans e Reisz, Robert R., [373:AAROLM2.0.CO;2 Anatomy and relationships of Lambeosaurus magnicristatus, a crested hadrosaurid dinosaur (Ornithischia) from the Dinosaur Park Formation, Alberta], in Journal of Vertebrate Paleontology, vol. 27, n. 2, 2007, pp. 373–393, DOI:10.1671/0272-4634(2007)27[373:AAROLM]2.0.CO;2.
  4. ^ Sullivan, R., Jasinsky, S.E., Guenther, M. and Lucas, S.G. (2009). "The first lambeosaurin (Dinosauria, Hadrosauridae, Lambeosaurinae) from the Upper Cretaceous Ojo Alamo Formation (Naashoibito Member), San Juan Basin, New Mexico." New Mexico Museum of Natural History and Science Bulletin, 53: 405-417. [1]
  5. ^ http://www.plosone.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0069835
  6. ^ A Prieto-Márquez, Global phylogeny of Hadrosauridae (Dinosauria: Ornithopoda) using parsimony and Bayesian methods, in Zoological Journal of the Linnean Society, vol. 159, 2010, pp. 435–502, DOI:10.1111/j.1096-3642.2009.00617.x.
  7. ^ A. Prieto-Márquez, F. M. Dalla Vecchia, R. Gaete e À. Galobart, Diversity, Relationships, and Biogeography of the Lambeosaurine Dinosaurs from the European Archipelago, with Description of the New Aralosaurin Canardia garonnensis, in Peter Dodson (a cura di), PLoS ONE, vol. 8, n. 7, 2013, pp. e69835, DOI:10.1371/journal.pone.0069835, PMC 3724916, PMID 23922815.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica