Lasciami andare

film del 2020 diretto da Stefano Mordini
Lasciami andare
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2020
Durata98 min
Rapporto2,39:1
Generethriller, drammatico
RegiaStefano Mordini
Soggettodal romanzo di Christopher Coake
SceneggiaturaStefano Mordini, Francesca Marciano, Luca Infascelli
ProduttoreRoberto Sessa
Produttore esecutivoChiara Grassi
Casa di produzioneWarner Bros. Entertainment Italia, Picomedia
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaLuigi Martinucci
MontaggioMassimo Fiocchi
MusicheFabio Barovero
ScenografiaLuca Merlini
CostumiMarija Tosic
Interpreti e personaggi

Lasciami andare è un film del 2020 diretto da Stefano Mordini.

Adattamento cinematografico del romanzo del 2012 Sei tornato, scritto da Christopher Coake, il film è interpretato da Stefano Accorsi, Valeria Golino, Maya Sansa e Serena Rossi.

TramaModifica

Quando scopre che sua moglie Anita aspetta un bambino, Marco intravede la possibilità di lasciarsi alle spalle la prematura scomparsa del figlio avuto con l'ex-moglie Clara, evento che li ha segnati nel profondo. Un giorno, però, entrambi vengono contattati dalla nuova proprietaria dell'appartamento dove vivevano prima del fatto: la donna, Perla, afferma di venire perseguitata assieme a suo figlio da una misteriosa presenza dalla voce di un bambino che abita la casa.

PromozioneModifica

Il trailer e la locandina ufficiale del film sono stati diffusi online il 31 agosto 2020.[1]

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato in anteprima l'11 settembre 2020 alla 77ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, come film di chiusura e fuori concorso.[2][3]

NoteModifica

  1. ^ Lasciami andare, il trailer e il poster del film [HD], su MyMovies.it, 28 agosto 2020. URL consultato il 30 agosto 2020.
  2. ^ Sono stati annunciati i film in concorso al Festival di Venezia, in Il Post, 28 luglio 2020. URL consultato il 28 luglio 2020.
  3. ^ Lasciami andare, su labiennale.org, Biennale di Venezia. URL consultato il 31 agosto 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema