Apri il menu principale

Le avventure di Arsenio Lupin

film del 1957 diretto da Jacques Becker
Le avventure di Arsenio Lupin
Titolo originaleLes aventures d'Arsène Lupin
Paese di produzioneFrancia, Italia
Anno1957
Durata104 min
Rapporto1,37:1
Genereavventura, giallo
RegiaJacques Becker
SoggettoMaurice Leblanc
SceneggiaturaAlbert Simonin, Jacques Becker
ProduttoreRobert Sussfeld
Casa di produzioneCinéphonic, Société Nouvelle des Établissements Gaumont, Lamber Films, Films Costellazione
Distribuzione in italianoCei-Incom
FotografiaEdmond Séchan
MontaggioGeneviève Vaury
MusicheJean-Jacques Grünenwald
ScenografiaRobert Turlure
CostumiJacques Cottin
TruccoJean-Jacques Chanteau
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Le avventure di Arsenio Lupin (Les aventures d'Arsène Lupin) è un film del 1957 diretto da Jacques Becker, tratto dalla celebre serie di romanzi di Maurice Leblanc.

TramaModifica

Suddiviso in circa 4 episodi, racconta le furtive gesta del ladro gentiluomo Arsenio Lupin impegnato nel furto di quadri rinascimentali e gioielli di altissimo valore. L'episodio principale è legato al furto di un milione di marchi a danno del kaiser Guglielmo II di Germania che lo aveva ingaggiato per cercare un nascondiglio segreto nel suo castello costruito dalla baronessa Mina von Kraft. Arsenio Lupin troverà il nascondiglio ma non rivelerà la scoperta per tenersi comunque il furto in denaro. Lo rivelerà alla stessa Mina che sarà libera di dirlo o meno al Kaiser. Il film si chiude con un brevissimo episodio che vede il furto di un diamante dal valore inestimabile di un maragià mentre Arsenio è travestito da cameriere presso Maxim's sotto gli stessi occhi della stessa Mina.

ProduzioneModifica

Rifacimento de I denti della tigre di Chester Withey del 1919, il film rappresenta una coproduzione italofrancese.

DistribuzioneModifica

Il film uscì in Francia il 22 marzo 1957 distribuito dalla Gaumont, e in Italia il 15 novembre dello stesso anno da Cei-Incom.

Collegamenti esterniModifica