Apri il menu principale

Le tagliatelle di nonna Pina

brano di Ottavia Dorrucci
Le tagliatelle di nonna Pina
ArtistaOttavia Dorrucci
Autore/iGian Marco Gualandi
GenereMusica per bambini
Tempo (bpm)medium/up
Data2003
Durata3:29
Notenote

Le tagliatelle di nonna Pina è un brano scritto e composto da Gian Marco Gualandi, interpretato da Ottavia Dorrucci (5 anni di Verona) e vincitore del 46º Zecchino d'Oro.

StoriaModifica

Il brano, ripetutamente inviato per le selezioni dall'autore e poi accettato nel 2003, pur essendo scritto sulla falsariga de Il caffè della Peppina[senza fonte], ha immediatamente ottenuto un notevole successo e nel corso degli anni è diventato un vero tormentone, tanto da essere inserito come stacchetto musicale a La prova del cuoco e proposto nei premi del programma televisivo Affari tuoi. Nel dicembre del 2007, in occasione del Gran galà dello Zecchino d'oro, questa canzone è stata cantata dal vivo da Orietta Berti e nel 2010 Antonella Clerici l'ha cantata nell'ultima serata del 60º Festival di Sanremo. Ancora nel 2017 è stata riproposta dal Piccolo Coro "Mariele Ventre" dell'Antoniano ospite nella terza serata del 67º Festival di Sanremo. Ma le esecuzioni non si contano e anche di recente abbiamo sentito il brano persino alla fine di uno sketch di Colorado, nella puntata andata in onda il 4 novembre 2013, e all'inizio di Paperissima Sprint nella puntata andata in onda il 31 luglio 2016 su Canale 5. Nel 2005 Eleonora Cadeddu incide una cover del brano, inserito nell'album per bambini Lolla - La foglia parlante, ma in realtà innumerevoli sono le versioni di questo pezzo presente in tutte o quasi le compilation di canzoni per bambini e inciso tra l'altro anche da Cristina D'Avena, Antonella Clerici, Elisabetta Viviani e tante altre interpreti. Il brano è stato utilizzato anche dai DJ e famoso è il remix del brano realizzato da Gabry Ponte. Sulla base della canzone sono stati realizzati anche due cartoni animati: il primo inserito nel II volume de I cartoni dello Zecchino d'Oro distribuito dalla Warner e il secondo frutto del lavoro di Bruno Bozzetto inserito nel doppio CD dello Zecchino d'Oro 2016. L'editore Gallucci ha provveduto a ricavarne un libro per bambini illustrato da Silvia Ziche e inserito nella collana Gli Indistruttilibri e lo stesso ha fatto l'editore Rusconi che ne ha ricavato un libro inserito nella collana Piccola Luna e illustrato da Silvia Sponza.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica