Apri il menu principale

National League (hockey su ghiaccio)

campionato svizzero di hockey su ghiaccio maschile
National League
Logo National League.jpg
SportIce hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
TipoClub
FederazioneSwiss Hockey League
PaeseSvizzera Svizzera
TitoloCampione di Svizzera
CadenzaAnnuale
Aperturasettembre
Chiusuraaprile
Partecipanti12
FormulaGirone a doppia A/R
Retrocessione inSwiss League
Sito InternetSito ufficiale
Storia
Fondazione1937
DetentoreBerna
Edizione in corsoNational league 2018-2019 (hockey su ghiaccio)

La National League[1], già nota fino al 2007 come Lega Nazionale A e dal 2007 al 2017 come National League A, è la massima divisione del campionato svizzero maschile di hockey su ghiaccio.

StoriaModifica

Il primo torneo di hockey in Svizzera risale al 1908, quando la Lega Svizzera di Hockey su Ghiaccio organizzò per la prima volta il Campionato Internazionale (perché aperto ai giocatori stranieri). In totale furono giocate 26 edizioni di questo torneo (sino al 1937), mentre parallelamente (dal 1915 al 1933) si disputava il Campionato Nazionale. Nel 1937 si decise di fondare la Lega Nazionale e di istituire un unico campionato.

FormulaModifica

Regular seasonModifica

La regular season ha una durata di 50 partite. Ogni squadra gioca 2 doppi turni di 22 partite contro le altre squadre, e sei partite (3 di andata e 3 di ritorno) contro tre squadre scelte in base alla posizione geografica (nel caso in cui una squadra di LNB venga promossa in LNA, nella stagione successiva alla promozione essa giocherà queste sei partite prendendo il posto della squadra retrocessa in LNB indipendentemente dalla posizione geografica).

I punti vengono così conteggiati:
- Vittoria nei tempi regolamentari: 3 punti
- Vittoria nei tempi supplementari/rigori: 2 punti
- Sconfitta nei tempi supplementari/rigori: 1 punto
- Sconfitta nei tempi regolamentari: 0 punti
Le partite non possono quindi terminare in parità (Se il risultato è di parità dopo i tempi regolamentari, si giocherà un tempo supplementare di 5 minuti in 3 contro 3. Se questo non fosse sufficiente per stabilire un vincitore, si passerà a 5 rigori per squadra).

Al termine della regular season le prime 8 squadre partecipano ai play-off, le ultime 4 ai playout.

PlayoffModifica

La squadra campione si determina, all'interno della prima categoria, secondo il principio del playoff: alla fine del campionato le prime otto squadre della classifica giocano al meglio delle sette partite, secondo un ordine che affaccia la 1ª classificata alla 8ª, la 2° alla 7ª, e via dicendo. Le vincitrici si affrontano nelle semifinali riordinandole secondo i punti in classifica: 1° contro 4° e 2° contro 3°. Le vincitrici si affrontano in finale. Per una sola volta, durante la stagione 2006-07, le prime tre classificate della regular season hanno avuto il diritto di scegliere la squadra da affrontare al primo turno dei play-off. Le scelte hanno comunque rispettato l'ordine naturale.

PlayoutModifica

Le ultime quattro classificate, ossia dalla 9ª alla 12ª posizione, giocano un girone intermedio che dura sei partite, dunque ogni squadra gioca contro le altre tre una volta in casa e una in trasferta. Al termine delle sei partite le ultime due classificate (i punti vengono accumulati alla classifica della regular season) devono giocare una normale serie "best of 7", per cui la prima compagine che arriva a quattro vittorie è salva. Coloro che invece vengono sconfitti devono cercare di mantenere la loro posizione in NLA scontrandosi contro la prima classificata della National League B, la quale, vincendo la sfida al meglio dei 7, avrà la possibilità di promozione. I playout hanno adottato questo formato dalla stagione 2013/2014, mentre in precedenza era un mini-torneo che partiva dalle semifinali, dove la 9ª sfidava la 12ª mentre la 10ª se la vedeva con la 11ª.

La National League BModifica

Il campionato della serie cadetta funziona esattamente nello stesso modo, con la stessa distribuzione di squadre tra play-off. La prima classificata affronta l'ultima della prima serie, la serie cadetta è una lega chiusa quindi non vi sono play-out ma solo i play-off e non vi sono retrocessioni ameno che la squadra non vada in fallimento.

TrofeoModifica

Il vecchio trofeo era soprannominato ironicamente portaombrelli per la sua forma.

Squadre 2018-2019Modifica

 
Ambrì-Piotta
Bienne
Berna
Davos
Friborgo-Gottéron
Ginevra-Servette
SCL Tigers
Lugano
Losanna
ZSC Lions
Rapperswil-Jona Lakers
Zugo
Squadre per la stagione 2017-2018
Squadra Città Pista Capienza
Ambrì-Piotta Quinto Pista Valascia 6 500
Bienne Bienne Tissot Arena 6 521
Berna Berna PostFinance Arena 17 131
Davos Davos Vaillant Arena 7 080
Friburgo-Gottéron Friborgo BCF Arena 6 700
Ginevra-Servette Ginevra Patinoire des Vernets 7 382
Rapperswil-Jona Lakers Rapperswil-Jona Diners Club Arena 6 100
Langnau Tigers Langnau Ilfishalle 6 050
Losanna Losanna Patinoire de Malley 8 000
Lugano Lugano Cornèr Arena 7 200
Zugo Zugo Bossard Arena 7 015
ZSC Lions Zurigo Hallenstadion 11 200

Albo d'oroModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Albo d'oro del campionato svizzero di hockey su ghiaccio.

Campionato NazionaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato Nazionale.

Campionato InternazionaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato Internazionale.

I titoli di questo campionato non contano come scudetti nazionali.

Lega Nazionale AModifica

ClassificaModifica

Club Titoli di Campione svizzero
Davos 31
Berna 16
Arosa 9
ZSC Lions 9
Lugano 7
La Chaux-de-Fonds 6
Kloten Flyers 5
Bienne 3
Villars 2
GCK Lions 1
Langnau 1
Visp 1
Zugo 1

Classifica dell'era PlayoffModifica

Club Campione Finalista
Berna 10 4
Lugano 7 6
Davos 6 4
ZSC Lions 6 3
Kloten Flyers 4 5
Zugo 1 3
Friburgo-Gottéron 0 4
Servette 0 2
Ambrì-Piotta 0 1

NoteModifica

  1. ^ Le novità nei campionati svizzeri, su hockeytime.net, 21 giugno 2017. URL consultato il 21 settembre 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica