Leo Fitzpatrick

attore statunitense

Leo Patrick Fitzpatrick (Montclair, 25 luglio 1977) è un attore statunitense[1].

BiografiaModifica

Ultimo di 5 figli, Leo Fitzpatrick diventa attore praticamente per caso.

Nel 1994, a 16 anni, mentre cercava di eseguire con insuccesso alcuni trick con lo skateboard, viene notato da Larry Clark, che decide di offrirgli il ruolo da protagonista nel film a cui stava lavorando assieme al giovanissimo Harmony Korine, Kids, nonostante inizialmente la madre di Leo non fosse d'accordo alla partecipazione del figlio in un film così controverso, alla fine il giovane Fitzpatrick interpretò il ruolo.

La fama acquisita grazie al film diede a Leo non pochi problemi, ci furono varie persone convinte che il personaggio da lui interpretato nella pellicola di Clark fosse reale, infatti Fitzpatrick ricevette varie minacce e aggressioni, ciò lo spinse a partire per Londra, dove decise di continuare la sua carriera d'attore, anche per cercare di levarsi di dosso l'immagine del ruolo maledetto avuto in Kids e cercare di sommergerlo interpretando altri ruoli.

Successivamente Fitzpatrick ottiene numerosi ruoli sia al cinema che in televisione, tornando anche sotto la direzione di Larry Clark nei film Un altro giorno in paradiso e Bully, in televisione invece ha il suo ruolo più importante nella serie cult The Wire, dove interpreta il tossicodipendente Johnny Weeks.

Attualmente è il co-direttore della galleria d'arte Marlborough Chelsea di New York.

Filmografia parzialeModifica

FilmModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Alanna Martinez, From Child Actor to Gallery Director, Marlborough Chelsea Hires Leo Fitzpatrick, su observer.com, 8 maggio 2015.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN34667339 · ISNI (EN0000 0000 4354 3583 · LCCN (ENno2003054855 · GND (DE129624152 · BNE (ESXX1674903 (data) · BNF (FRcb14177600p (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2003054855