Simone D'Andrea

attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano

Simone D'Andrea (Milano, 20 novembre 1973) è un doppiatore italiano.

Indice

BiografiaModifica

È sposato con la collega doppiatrice Cristiana Rossi.

Dopo aver cantato nei "Piccoli Cantori di Milano" ha intrapreso la sua avventura nel mondo dello spettacolo, che lo porterà a diventare un noto doppiatore di molti anime e di vari film. Abbondanti i suoi contributi sia negli studi di Milano che in quelli di Roma.

Ha dato la voce a diversi celebri personaggi animati come Yoh Asakura in Shaman King, Itachi Uchiha in Naruto, Joey Wheeler in Yu-Gi-Oh!, Aster Phoenix in Yu-Gi-Oh! GX, James in Pokémon, Trunks in Dragon Ball Z, Dragon Ball Super e GT, Dick Grayson ossia il primo Robin nella serie animata di Batman, Heiji Hattori in Detective Conan, Sulfus in Angel's Friends, Kaito Domoto in Mermaid Melody - Principesse sirene, Masquerade in Bakugan e Takao in Beyblade.

Al cinema, tra gli altri, ha dato la voce a Colin Farrell nella parte di Alessandro Magno in Alexander, a Brandon Routh, interprete di Superman, in Superman Returns e di Dylan Dog nell'omonimo film del 2011; al personaggio de Lancillotto in King Arthur, e allo Spaventapasseri in Batman Begins, Il cavaliere oscuro e Il cavaliere oscuro - Il ritorno; Ha dato voce anche al Dj Paul Kalkbrenner nel film cult Berlin Calling (nei panni del protagonista Martin/Dj Ickarus), e ad Ed Westwick in S. Darko nel ruolo di Randy. Sua anche la voce di Matt Damon in The Martian di Ridley Scott.

Nell'ambito dei videogiochi la sua voce è conosciuta per aver doppiato Ratchet nella serie Ratchet & Clank ed il gorilla Donkey Kong nella sua omonima saga della Nintendo.

Insieme a Luisa Ziliotto, ha commentato la prima edizione di MasterChef Italia, trasmessa da Cielo, e anche le edizioni successive.

È stato lo speaker del canale satellitare Boomerang nel 2015, in sostituzione di Marco Balzarotti.

DoppiaggioModifica

FilmModifica

Film d'animazioneModifica

Serie televisiveModifica

Serie animateModifica

VideogiochiModifica

Pubblicità televisiveModifica

  • Speaker di Intimissimi, Fonzies, Vodafone, Samsung (S7), Pavesi, Peroni e molte altre.

Pubblicità radiofonicheModifica

  • Speaker di Euronics, Vodafone, Coca-Cola, Ford, Glassa Ponti.

Collegamenti esterniModifica