Liudolfo di Zutphen

Liudolfo di Zutphen
Liudolf of Lotharingia.jpg
Liudolfo nel Chronica sancti Pantaleonis
Conte di Zutphen
In carica 1025 –
11 aprile 1031
Predecessore Ottone I di Hammerstein
Successore Enrico I il Vecchio
Morte 11 aprile 1031
Sepoltura Abbazia di Brauweiler
Dinastia Azzoni
Padre Azzo di Lotaringia
Madre Matilde di Germania
Coniuge Matilde Hammerstein
Figli Ermentrude
Enrico I
Corrado
Matilde
Adelaide
Una figlia

Liudolfo di Zutphen, chiamato anche Liudolfo di Bonneagau, (998 o 100011 aprile 1031) fu signore di Zuphen dal 1025 al 1031.

BiografiaModifica

Era figlio di Azzo di Lotaringia[1], conte di Bonnegau e conte Palatino di Lotaringia, e di Matilde di Germania (978-1025), figlia dell'Imperatore Ottone II e Teofano. Apparteneva alla dinastia degli Azzoni.

Come figlio maggiore, doveva succedere a suo padre come conte palatino di Lotaringia e fu educato a tal fine. Intorno al 1025 sposò Matilde Hammerstein, figlia di Ottone I conte di Hamaland, e ricevette in dote la città di Zutphen. Morì nel 1031, tre anni prima di suo padre, lasciando i figli minori sotto la tutela dei nonni e successivamente dei loro zii. Tutti i titoli di suo padre andarono a suo fratello minore Ottone essendo i figli di Liudolfo troppo giovani per assumerli.

Matrimonio e figliModifica

Con Matilde ebbe sei figli:

  • Ermentrude, sposata con Roberto conte di Alta Lahngau
  • Enrico I († 1033), conte di Zutphen
  • Corrado († 1055), conte di Zutphen e duca di Baviera
  • Matilde, sposata con Bruno conte di Heimbach e Zülpichgau
  • Adelaide, sposata con Gottschalk di Twente († 1063)
  • Una figlia, sposata con Elia II, conte di Rheinhausen e Leinegau

BibliografiaModifica

  • (NL) « Liudolf, 1025-1031, Heer van Zutphen »(Archive • Wikiwix • Archive.is • Google • Que faire ?)

NoteModifica

Altri progettiModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie