Apri il menu principale
Long Island Iced Tea
NCI iced tea.jpg
NazioneStati Uniti Stati Uniti
Anno1972
IdeatoreRobert "Rosebud" Butt
LocaleOak Beach Inn
BicchiereHighball
Base primaria
DecorazioneFetta di limone
Tecnica di miscelazioneMescolato
CapacitàLong drink
Cocktail ufficiale IBA
Inclusione2004

Il Long Island Iced Tea è un cocktail a base di vodka, gin, rum bianco e triple sec.

Deve il suo nome non alla presenza effettiva di tè freddo, ma all'aspetto finale della preparazione e all'odore che assomiglia a quello del tè al limone.

Il Long Island Iced Tea nacque negli anni '70 per mano del barman statunitense Rosebud Butts che lavorava in un locale di Babylon, sull'isola di Long Island nello stato di New York.

Una leggenda abbastanza diffusa invece, simpatica quanto inverosimile, lo vorrebbe inventato addirittura negli anni '30, durante il periodo del proibizionismo, e realizzato con più basi alcoliche possibili con l'aggiunta di coca-cola per farlo sembrare un innocentissimo the freddo. In realtà è facile immaginare come ai tempi del proibizionismo fosse difficile procurarsi anche un solo liquore alcolico, figuriamoci vodka, rum, triple sec e gin tutti insieme.

Indice

ComposizioneModifica

IngredientiModifica

La ricetta ufficiale dell'IBA prevede:[1]

PreparazioneModifica

Riempire un bicchiere di tipo highball con cubetti di ghiaccio e versare tutti gli ingredienti al suo interno, dopodiché mescolare lentamente. Infine, decorare con una spirale di limone e servire con una cannuccia.[1]

Preparazione secondo ricetta comuneModifica

  • 0,50 fl.oz. di vodka (1,5 cl)
  • 0,50 fl.oz. di rum bianco (1,5 cl)
  • 0,50 fl.oz. di triple sec (Cointreau)(1,5 cl)
  • 0,50 fl.oz. di gin (1.5 cl)
  • 2,00 fl.oz. di sour mix (6 cl) (il sour mix è così composto: per 1 litro 200 ml di zucchero liquido 300 ml succo di limone 500 ml acqua)
  • spruzzo di cola

La preparazione avviene in un bicchiere a collo medio-alto o in un highball (secondo il metodo IBA): si versano tutti gli ingredienti, tranne la cola, nel boston shaker senza ghiaccio, si shakera, si versa nel bicchiere pieno di ghiaccio, ed infine si aggiunge la cola a top (per dare colore e il sapore tipico al cocktail). Si può guarnire il bicchiere con uno spicchio di limone. Servire con 2 cannucce.

Il colore ambrato, e in parte anche il sapore (se preparato secondo la ricetta comune, quindi evitando la tequila che "sporca" il gusto), ricordano appunto quelli dell'Ice Tea, il tè freddo estivo.

VariantiModifica

Il Long Island Iced Tea è la base per moltissimi coktail, i quali per la fama e la grande varietà hanno dato origine ad una famiglia di hard drink, per l'appunto gli Iced Tea:

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Long Island Iced Tea, su iba-world.com, IBA. URL consultato il 31 agosto 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Alcolici