Lorenzo Tramalli

vescovo cattolico italiano
Lorenzo Tramalli
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1577 a Porto Venere
Nominato vescovo16 settembre 1626 da papa Urbano VIII
Consacrato vescovoottobre 1626 dal cardinale Laudivio Zacchia
Deceduto8 ottobre 1649 a Napoli
 

Lorenzo Tramalli (Porto Venere, 1577Napoli, 8 ottobre 1649) è stato un vescovo cattolico e diplomatico italiano, a servizio della Santa Sede.

BiografiaModifica

Dopo aver conseguito la laurea in diritto canonico, si avviò alla carriera diplomatica, divenendo nel 1625 internunzio apostolico nel Regno di Napoli.

Ministero episcopaleModifica

Il 16 settembre 1626 fu nominato vescovo di Gerace da papa Urbano VIII.

Nel mese di ottobre del 1626 ricevette a Roma la consacrazione episcopale dalle mani del cardinale Laudivio Zacchia; mentre il 12 aprile 1627 fu nominato collettore apostolico in Portogallo e rimase in carica fino al 30 settembre 1634, dove si occupò della questione di considerare cattolici anche i preti indigeni.

Nel 1634 celebrò un sinodo diocesano nella diocesi di Gerace.

Tornato in Italia, fu nominato assistente al soglio pontificio.

Il 26 marzo 1639 ricevette l'incarico di nunzio apostolico nel regno di Napoli.

Nel 1644, al termine della nunziatura napoletana, ritornò nella diocesi di Gerace e vi rimase fino alla morte, che avvenne l'8 ottobre 1649.

Genealogia episcopaleModifica

La genealogia episcopale è:

OnorificenzeModifica

  Protonotario apostolico

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica