Louis-Joseph de Montmorency-Laval

cardinale francese
Louis-Joseph de Montmorency-Laval
cardinale di Santa Romana Chiesa
Louis-Joseph de Montmorency-Laval 1.jpg
Ritratto del cardinale de Montmorency-Laval
Coat of arms of Mgr Louis-Joseph de Montmorency-Laval.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato11 dicembre 1724 a Bayers
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato vescovo14 gennaio 1754 da papa Benedetto XIV
Consacrato vescovo10 febbraio 1754 dall'arcivescovo Christophe de Beaumont du Repaire
Creato cardinale30 marzo 1789 da papa Pio VI
Deceduto17 giugno 1808 (83 anni) ad Altona
 

Louis-Joseph de Montmorency-Laval (Bayers, 11 dicembre 1724Altona, 17 giugno 1808) è stato un cardinale e vescovo cattolico francese.

BiografiaModifica

Louis-Joseph de Montmorency-Laval nacque al castello di Bayers l'11 dicembre 1724 da Guy-André de Montmorency-Laval e Marie-Anne de Turménies de Nointel.

In gioventù frequentò l'Università di Parigi ove si laureò in diritto canonico per poi venire ordinato sacerdote e subito dopo vicario generale dell'arcidiocesi di Sens.

Eletto vescovo di Orléans dal 14 gennaio 1754, venne consacrato vescovo per poi però rinunciare al governo della diocesi dal 28 febbraio 1758. Dal 13 marzo 1758 venne trasferito alla sede episcopale di Condom, ma lasciò anche questo incarico dal 2 novembre 1760. Il 6 aprile 1761 venne trasferito alla sede episcopale di Metz divenendo dal 1786 Grand'Elemosiniere di Francia e commendatore dell'Ordine dello Spirito Santo. Nel 1788 divenne abate commendatario di Mont Saint-Michel.

Creato cardinale presbitero nel concistoro del 30 marzo 1789, non ricevette mai il titolo né la berretta cardinalizia. Durante il periodo della rivoluzione francese dovette cercare rifugio in Germania, ove si ritirò in esilio, non prendendo neanche parte al conclave del 1799-1800 che elesse a pontefice Pio VII. Egli non rinunciò durante questi anni al governo della propria diocesi, fatto che servì come pretesto nel 1801 per ristabilire la religione cattolica e tutte le diocesi esistenti prima della rivoluzione da parte del pontefice.

Morì ad Altona, in Germania, il 17 giugno 1808 all'età di 83 anni.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

OnorificenzeModifica

  Commendatore dell'Ordine dello Spirito Santo

StemmaModifica

Image Stemma
Louis-Joseph de Montmorency-Laval
Principe del Sacro Romano Impero, Cardinale, Grand'Elemosiniere di Francia, Commendatore dell'Ordine dello Spirito Santo

D'oro alla croce di rosso caricata di cinque conchiglie d'argento, cantonata da sedici alerioni d'azzurro ordinati a 2 a 2 in ciascun cantone. Lo scudo, accollato a una croce astile patriarcale d'oro, posta in palo, è timbrato da un cappello con cordoni e nappe di rosso. Le nappe, in numero di trenta, sono disposte quindici per parte, in cinque ordini di 1, 2, 3, 4, 5. Dietro allo scudo sono presenti le insegne da principe del Sacro Romano Impero.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN14863883 · ISNI (EN0000 0000 6135 2270 · GND (DE1019050616 · BNF (FRcb124358783 (data) · CERL cnp01420269 · WorldCat Identities (ENviaf-14863883