Luciano Venturini

calciatore italiano
Luciano Venturini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, ala
Carriera
Giovanili
197?-1979Fiorentina
Squadre di club1
1977-1979 Fiorentina 12 (1)
1979-1980 Livorno 21 (5)
1980 Pistoiese 1 (0)
1980-1982 Verona 21 (1)
1982-1983 Prato 27 (8)
1983-1985 Asti TSC 59 (12)
1985-1987 Chievo 21+ (4)
1989-1990 Arzignano ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Luciano Venturini (Empoli, 29 gennaio 1959) è un ex calciatore italiano, di ruolo attaccante o ala.

CarrieraModifica

Cresce nella Fiorentina, facendo parte della formazione Primavera che vince il Torneo di Viareggio 1978, dove Venturini segna una doppietta nella finale vinta 4-0 sulla Roma, e di quella che vince il Torneo di Viareggio 1979 l'anno successivo.

Debutta in Serie A il 19 febbraio 1978 in Fiorentina-Perugia (2-1), e in quella stagione scenderà in campo altre 5 volte in massima serie.

La stagione successiva resta in viola segnando anche una rete in Serie A su sei partite disputate. La rete è decisiva per la vittoria viola sul campo di Vicenza dove i toscani strappano lo 0-1 negli ultimi minuti di gara.[1].

Nel 1979-1980 è al Livorno, e con gli amaranto, nonostante un problema fisico a inizio stagione, segna tra campionato e Coppa Italia una decina di reti. Il Livorno sfiora la promozione in serie B classificandosi terzo alle spalle di Catania e Foggia. Una sua doppietta consente ai labronici il 2-0 contro la Reggina, un colpo di testa in zona Cesarini è decisivo contro la Salernitana (1-0).

Nella stagione successiva, dopo una presenza in Serie A con la Pistoiese, nella sessione autunnale del calciomercato passa all'Verona, dove disputa una stagione in Serie B. Nella stagione successiva è ancora nella rosa degli scaligeri, ma non scende in campo in incontri di campionato.

Prosegue quindi la sua carriera in serie C2, con Prato[2],vincendo il campionato, Asti e, dal 1985, Chievo, che alla prima stagione aiuta (con 3 reti) a vincere il Campionato Interregionale e ad ottenere la sua prima promozione tra i professionisti. Nella stagione successiva in Serie C2 segna una rete in 21 incontri.

In carriera totalizza complessivamente 13 presenze ed una rete in Serie A e 21 presenze ed una rete in Serie B.

Attualmente fa parte dell'Asd Hellas Verona

PalmarèsModifica

Competizioni giovaniliModifica

Fiorentina: 1978, 1979
Fiorentina: 1979

Competizioni nazionaliModifica

Paluani Chievo: 1985-1986
Prato: Serie C2 1982-1983
Asti TSC: Serie C2 1983-1984

Competizioni regionaliModifica

Arzignano: Promozione 1989-1990

NoteModifica

  1. ^ Serie A 1978-1979 Rsssf.com
  2. ^ Beltrami, 1983, p. 301.

BibliografiaModifica

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1984. Modena, Panini, 1983.

Collegamenti esterniModifica