Apri il menu principale

Luigi Volta

astronomo italiano
Asteroidi scoperti[1][2]: 5
1107 Lictoria 30 marzo 1929
1115 Sabauda[3] 13 dicembre 1928
1191 Alfaterna 11 febbraio 1931
1238 Predappia 4 febbraio 1932
1332 Marconia 9 gennaio 1934

Luigi Volta (Como, 27 luglio 1876Milano, 7 ottobre 1952) è stato un astronomo italiano.

Indice

BiografiaModifica

Bisnipote di Alessandro Volta[4], nel 1898 si laureò in matematica all'Università di Pavia. Iniziò lavorando negli osservatori di Milano, Torino e Heidelberg per poi trasferirsi alla stazione internazionale di Carloforte in Sardegna per compiere indagini geofisiche. Nel 1925 divenne professore all'Università degli Studi di Torino e assunse la direzione dell'Osservatorio di Pino Torinese.[5] Nel 1941 si trasferì a Milano dove fu direttore degli osservatori di Brera e Merate.[5] Andò in pensione nel 1951.

Fu presidente della Società Astronomica Italiana. Il Minor Planet Center gli accredita la scoperta di cinque asteroidi, effettuate tra il 1928 e il 1934.

Fu anche sindaco di Camnago[6], ora frazione di Como.

NoteModifica

  1. ^ Lista alfabetica degli scopritori di asteroidi, IAU Minor Planet Center. URL consultato il 16 ottobre 2011.
  2. ^ Dati aggiornati al 16 ottobre 2011.
  3. ^ La voce della Treccani riporta erroneamente Sabaudia, anziché Sabauda, tra i nomi degli asteroidi scoperti.
  4. ^ Vòlta, Luigi, Enciclopedia Treccani. URL consultato il 16 ottobre 2011.
  5. ^ a b 250 anni di storia dell'Osservatorio Astronomico di Torino, Osservatorio Astronomico di Torino. URL consultato il 16 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2012).
  6. ^ Un encomio solenne al conte Luigi Volta, in "La Provincia di Como" del 7 gennaio 1918, La Provincia.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN66456406 · ISNI (EN0000 0001 0910 0962 · SBN IT\ICCU\AQ1V\001306 · LCCN (ENno2011009274 · GND (DE117489123 · BNF (FRcb10258786z (data)