Apri il menu principale
Luis de Guindos
Luis de Guindos 2017 (cropped).jpg

Vicepresidente della Banca Centrale Europea
In carica
Inizio mandato 1 giugno 2018
Presidente Mario Draghi
Predecessore Vítor Constâncio

Ministro dell'Economia, dell'Industria e della Competitività della Spagna
Durata mandato 21 dicembre 2011 –
7 marzo 2018
Capo del governo Mariano Rajoy
Predecessore Elena Salgado
Successore Román Escolano

Ministro dell'Industria, dell'Energia e del Turismo della Spagna
Durata mandato 16 aprile 2016 –
4 novembre 2016
Capo del governo Mariano Rajoy
Predecessore Jose Manuel Soria
Successore Álvaro Nadal

Dati generali
Titolo di studio Laurea in Scienze economiche e gestione di impresa
Università Colegio Universitario de Estudios Financieros (CUNEF)

Luis de Guindos Jurado (Madrid, 16 gennaio 1960) è un politico ed economista spagnolo, dal 2018 vicepresidente della Banca Centrale Europea. È stato ministro dell'economia, dell'industria e della competitività della Spagna tra il 2011 e il 2018.

Vita privataModifica

È sposato con Belén Liras de las Heras (1960) e ha due figli, Belén (1989) e Íñigo (1991).

Cattolico praticante, nel settembre 2014 ha partecipato alla beatificazione di uno dei leader dell'Opus Dei. Nella stampa sostiene il diritto degli omosessuali di sposarsi e di non appoggiare la proposta del governo del 2014 di mettere al bando l'aborto.

Durante il suo secondo mandato, de Guindos ha respinto un potenziale salvataggio con denaro pubblico del Banco Popular.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica