Mário Pedreira

pallavolista brasiliano
Mário Pedreira
Mario da Silva Pedreira Junior.jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 192 cm
Peso 78 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Libero (ex schiacciatore)
Carriera
Giovanili
1993-2000Tijuca
Squadre di club
2000América
2000-2002Unincor
2002-2004Barão
2004-2006Ulbra
2006-2007Unisul
2007-2010Cimed
2010-2012GRER
2012-2013RJX
2013-2014RJ
2014-2015Piacenza
2015-2016Escola do Corpo
2016-2017Funvic
2017-2018Botafogo
2018-2019VBCE
Nazionale
2009-2014Brasile Brasile
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale
Oro Italia 2010
Argento Polonia 2014
Transparent.png Campionato sudamericano
Oro Brasile 2013
Transparent.png World League
Oro Belgrado 2009
Oro Córdoba 2010
Argento Danzica 2011
Argento Mar del Plata 2013
Argento Firenze 2014
Transparent.png Grand Champions Cup
Oro Giappone 2013
Statistiche aggiornate all'8 febbraio 2010

Mário da Silva Pedreira Júnior, anche noto come Mário Júnior o semplicemente Mário (Rio de Janeiro, 3 maggio 1982), è un pallavolista brasiliano.

Gioca nel ruolo di libero.

CarrieraModifica

La carriera di inizia nel settore giovanile del Tijuca Těnis Clube, di cui fa parte per ben sette anni. Debutta da professionista nel 2000, indossando la maglia dell'América Football Club, mentre debutta nella Superliga brasiliana nella stagione 2000-01 con la maglia dell'Unincor Três Corações, col quale gioca per due stagioni. Dopo due campionati al Associação Blumenau Pró-Vôlei, dove cambia ruolo da schiacciatore e libero, ed altrettanti con lo Sport Club Ulbra, viene ingaggiato dall'Esporte Clube Unisul per la stagione 2006-07.

Dal 2007-08 al 2009-10 gioca per il Cimed Esporte Clube, vincendo tre volte lo scudetto, una Coppa del Brasile, due campionati statali ed il Campionato sudamericano per club 2009. Nel 2009 debutta nella nazionale brasiliana, rivestendo il ruolo di riserva di Serginho e vincendo la World League. Un anno dopo invece, grazie all'infortunio di Serginho, vince nuovamente la World League, ma questa volta giocando da titolare, ricevendo persino il premio di miglior libero; ritorna a rivestire il ruolo di riserva al campionato mondiale, dove il Brasile vince il terzo titolo consecutivo.

Dal 2010-11 al 2011-12 gioca nel Grêmio Recreativo e Esportivo Reunidas, vincendo un Campionato Paulista. Con la nazionale è finalista nella World League 2011 e vince i XVI Giochi panamericani, dove viene premiato come miglior ricevitore. Nella stagione 2012-13 viene ingaggiato dall'Associação Desportiva RJX, con la quale vince il Campionato Carioca e la sua quarta Superliga. Dall'estate del 2013 è titolare in nazionale, con la quale è nuovamente finalista alla World League, risultato bissato anche nell'edizione successiva, e vincitore al campionato sudamericano, oltre alla medaglia d'oro alla Grand Champions Cup e quella d'argento al campionato mondiale 2014.

Nella stagione 2014-15 gioca per la prima volta all'estero, vestendo la maglia della Pallavolo Piacenza nella Serie A1 italiana.

PalmarèsModifica

ClubModifica

2007-08, 2008-09, 2009-10, 2012-13
2007, 2017
2008, 2009
2010, 2016
2012
2009

Nazionale (competizioni minori)Modifica

Premi individualiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica