Madunnella

film del 1947 diretto da Ernesto Grassi
Madunnella
Paese di produzioneItalia
Anno1947
Durata90 min
Dati tecniciB/N
Generedrammatico, sentimentale
RegiaErnesto Grassi
SceneggiaturaErnesto Grassi, Roberto Amoroso
ProduttoreRoberto Amoroso
Casa di produzioneSud Film
Distribuzione in italianoIndipendenti Regionali
FotografiaRoberto Amoroso
MontaggioRoberto Amoroso
MusicheGiuseppe Anepeta
Interpreti e personaggi

Madunnella è un film del 1947, diretto da Ernesto Grassi.

TramaModifica

Michele è un ragioniere napoletano. Per poter dare una dote alla figlia Maria ('a Madunnella), in procinto di sposare il fidanzato Mario, accetta di mettersi in società con un noto contrabbandiere e guadagna così una grossa somma. Il contrabbandiere però è interessato a Maria, e inizia quindi a vessare e ricattare Michele. Maria, che non vuole cedere alle lusinghe del contrabbandiere, riesce a recuperare il denaro da restituire al malvivente: ciononostante, i due uomini si scontrano e Michele, nel tentativo di difendersi, uccide il rivale. A questo punto Maria si accusa dell'omicidio, ma il vecchio padre viene condannato ugualmente.

DistribuzioneModifica

Prodotto nel 1947 e rientrante nel filone dei melodrammi sentimentali popolarmente soprannominato strappalacrime (ed in seguito ribattezzato dalla critica con il termine neorealismo d'appendice), molto in voga tra il pubblico italiano negli anni del secondo dopoguerra (1945-1955).

Venne distribuito nel circuito cinematografico italiano il 1º marzo del 1948.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema