Apri il menu principale

Il Malmantile racquistato

poema scritto da Lorenzo Lippi
(Reindirizzamento da Malmantile racquistato)
Malmantile racquistato
AutoreLorenzo Lippi
1ª ed. originale1688
Generepoesia
Lingua originaleitaliano

Il Malmantile racquistato è un poema eroicomico, scritto da Lorenzo Lippi durante il proprio soggiorno ad Innsbruck, dove l'autore si trovava per dipingere alcuni ritratti: egli era considerato uno dei migliori pittori fiorentini del suo tempo. Tuttavia fu proprio quest'opera, cui l'autore dedicò gli ultimi vent'anni della propria vita, pubblicata postuma nel 1676[1], ovvero parecchi anni dopo la sua morte con lo pseudonimo anagrammato di "Perlone Zipoli", che diede fama a Lorenzo Lippi.

TramaModifica

Ambientato a Malmantile, località della Toscana, è costituito in gran parte da una serie di proverbi e modi di dire popolari; l'argomento di cui tratta è la spedizione per la riconquista di una fortezza e di un territorio da parte di una regina che era stata scacciata da un'usurpatrice. Ma la trama è semplicemente un pretesto per una serie infinita di tipici modi di dire, nonché accenni ad usi e tradizioni della Firenze di quel tempo, che vennero in seguito chiariti e riccamente illustrati dalle ampie note di Paolo Minucci, che costituirono un elemento inseparabile dal poema in ogni successiva ristampa. L'opera viene considerata dall'Accademia della Crusca come "testo di lingua".

NoteModifica

  1. ^ Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, su opac.bncf.firenze.sbn.it. URL consultato il 20 febbraio 2019.


  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura