ManoMano

compagnia di commercio elettronico francese
ManoMano
Logo
StatoFrancia Francia
Forma societariaSociété par actions simplifiée
Fondazione2012
Sede principaleParigi
Controllate
  • Planete Formation
  • Asset Recovery
  • Marietta Martin
Persone chiaveChristian Raisson (Amministratore delegato)
Settorecommercio elettronico
ProdottiBricolage, articoli per il fai da te
Fatturato€ 620 milioni (2019)
Dipendenti420 (2019)
Slogan«Il fai da te a portata di mano»
Sito webwww.manomano.fr/ e www.manomano.it/

ManoMano è un'azienda francese operante nel commercio elettronico, specializzata in bricolage e fai-da-te, edilizia, giardinaggio, decorazione e arredo bagno.

StoriaModifica

L'azienda venne fondata nel luglio 2012 con il nome di MonEchelle, effettuando una raccolta fondi di 150.000 per finanziare il lancio nel mercato francese[1]. Nel 2013 la società ottenne un secondo finanziamento, dell'importo di €300.000 che consentì la pubblicazione del sito di e-commerce sul web[2]. Nel settembre 2014 ManoMano, raccolse nuovi fondi per circa 2 milioni di euro dal fondo CM-CIC Capital Privé e da uno degli azionisti storici[3] che le consentirono di espandersi in Spagna e Italia nel 2015 e nel Regno Unito nel 2016[4]. Nel 2015 MonEchelle, venne rinominata in ManoMano mentre nel 2016 l'azienda rastrellò fondi per un importo di €13 milioni dalla Partech Ventures, dalla Piton Capital, dalla CM-CIC Capital Privé e dalla Bpifrance Digital Ambition Fund al fine di espandere le operazioni commerciali in Europa e lanciare il sito in Germania. Nel 2019 la società registrò un volume d'affari di 620 milioni di euro con 420 dipendenti mentre nel 2020 ha ottenuto investimento di €125 milioni da parte del fondo sovrano di Singapore Temasek e dalla società di investimento Kismet Holdings[5].

Rete di venditaModifica

Stato Data di lancio
  Francia Giugno 2013
  Spagna Giugno 2015
  Italia Luglio 2015
  Regno Unito Gennaio 2016
  Germania Novembre 2016

LoghiModifica

Evoluzione del logo di ManoMano

NoteModifica

  1. ^ (FR) Confidentiel : la marketplace dédiée au bricolage Monechelle.com lève 300 000 euros, su www.journaldunet.com. URL consultato il 21 dicembre 2020.
  2. ^ (FR) Anne Confolant, e-Commerce : Monechelle.com enfonce le clou avec une nouvelle levée de fonds, su ITespresso.fr, 28 maggio 2013. URL consultato il 21 dicembre 2020.
  3. ^ (FR) Exclusif : le site monEchelle.fr lève 2 millions d'euros, su www.journaldunet.com. URL consultato il 21 dicembre 2020.
  4. ^ ManoMano.fr lève 60 M€. Mais qui est cet "Uber-Amazon" du brico-jardin ?, su usine-digitale.fr. URL consultato il 21 dicembre 2020.
  5. ^ (FR) ManoMano bricole avec un fonds souverain, su CFNEWS, 28 gennaio 2020. URL consultato il 21 dicembre 2020.

Collegamenti esterniModifica