Apri il menu principale
Matteo Fabbro
Matteo Fabbro (40952693080).jpg
Matteo Fabbro al Tour of California 2018
Nazionalità Italia Italia
Altezza 167 cm
Peso 52 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Katusha
Carriera
Squadre di club
2015-2017Cycling Team Friuli
2018-Katusha
Statistiche aggiornate al 15 settembre 2019

Matteo Fabbro (Udine, 10 aprile 1995) è un ciclista su strada italiano che corre per il Team Katusha Alpecin. Ha caratteristiche da passista-scalatore ed è professionista dal 2018.

CarrieraModifica

Dopo aver debuttato tra gli Under-23 nel 2015 con il Cycling Team Friuli, nel 2016 si classifica quinto al Trofeo Città di San Vendemiano, terzo al Tour of Bihor, sesto al Tour of Malopolska e tredicesimo al Tour de l'Avenir. In stagione partecipa anche alla Tre Valli Varesine con la maglia della Nazionale italiana. Nel 2017, dopo il terzo posto al Giro del Belvedere, si piazza quarto nella tappa di Bagnara di Romagna al Giro d'Italia Under-23; il 12 luglio ottiene quindi la prima vittoria in una gara dell'Europe Tour, imponendosi nel prologo del Giro della Valle d'Aosta. Conclude la stagione con il quinto posto Gran Premio Sportivi di Poggiana, due top 10 di tappa al Tour de l'Avenir e il quarto posto alla Ruota d'Oro. In agosto firma intanto un contratto biennale per il passaggio al professionismo con il Team Katusha Alpecin a partire dal 2018.[1]

Nel 2018 debutta da pro in maglia Katusha, e in stagione prende parte a diverse competizioni, anche World Tour, con ruoli di gregario; in ottobre si classifica quindi ottavo al Presidential Cycling Tour of Turkey. Nel 2019 si piazza ottavo anche ai campionati italiani in linea.

PalmarèsModifica

  • 2016 (Cycling Team Friuli, una vittoria)
Coppa Guinigi
  • 2017 (Cycling Team Friuli, tre vittorie)
Prologo Giro della Valle d'Aosta (Saint-Gervais Mont-Blanc > Saint-Nicolas-de-Véroce, cronometro)
Coppa Città di San Daniele
Cronoscalata Bologna San Luca (cronometro)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2019: 54º

Classiche monumentoModifica

2019: ritirato

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica