Apri il menu principale

Matthew Phillips

rugbista a 15 neozelandese
Matthew Phillips
Dati biografici
Paese Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Altezza 193 cm
Peso 115 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Italia Italia
Ruolo Terza linea centro
Ritirato 2012
Carriera
Attività di club¹
1999-2006 Viadana ? (?)
Attività da giocatore internazionale
2002-2003 Italia Italia 14 (15)

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito

Statistiche aggiornate al 19 settembre 2018

Matthew Phillips (Kaitaia, 10 aprile 1975) è un ex rugbista a 15 neozelandese, attivo in carriera nel ruolo di terza linea centro e 14 volte internazionale per l'Italia con cui ha partecipato alla 5ª edizione della Coppa del Mondo.


BiografiaModifica

Giunto in Italia, ingaggiato dal Viadana nel 1999, Phillips vanta il singolare record di essere stato il primo giocatore ad avvalersi delle regole IRB sulla naturalizzazione per giocare nella Nazionale italiana. Tali nuove regole, infatti, prevedono che dopo un periodo di permanenza almeno triennale nei club di una Federazione, si possa diventare idonei a essere convocati per le selezioni nazionali di detta Federazione. Fu il caso di Phillips, che in patria aveva già disputato incontri per la Nazionale neozelandese U-21[1] e che, nel 2002, dopo tre stagioni in Italia, divenne equiparato a tutti gli effetti.

Debuttò in Nazionale nel Sei Nazioni 2002 sotto la guida tecnica di Brad Johnstone e, successivamente, con John Kirwan quale C.T., fu convocato per la Coppa del Mondo di rugby 2003 in Australia.

Gli infortuni che hanno costellato la sua carriera, fin dall'inizio, con uno strappo alla gamba, quando ancora giocava in Nuova Zelanda[1], lo hanno tenuto spesso fuori dal terreno di gioco. Dal 2006, quando non rientrò in squadra a Viadana per via del perdurare di un'ernia discale[2], non si ebbero più sue notizie di un suo eventuale ritorno in campo, fino al febbraio 2010, quando l'Amatori Capoterra, formazione di serie B, ne ha annunciato l'ingaggio[3].

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Carlo Gobbi, Matthew Phillips: “resterò sempre un neozelandese, ma sto imparando Fratelli d’Italia, in Gazzetta dello Sport, 26 gennaio 2002. URL consultato il 13 ottobre 2008.
  2. ^ Matt Phillips, bloccato da una discopatia, non rientra a Viadana per questa stagione [collegamento interrotto], in RugbyViadana.eu, 10 gennaio 2006. URL consultato il 13 ottobre 2008.
  3. ^ Massimo Musanti, Rugby, Capoterra cerca la vittoria e trova Phillips [collegamento interrotto], in l'Unione Sarda, 21 febbraio 2010. URL consultato il 16 aprile 2010.

Collegamenti esterniModifica