Apri il menu principale
Max Delys nel film Liberi armati pericolosi

Max Christian Delys (Cannes, 11 luglio 195130 maggio 1983) è stato un attore francese, ricordato soprattutto come interprete di fotoromanzi[1].

Indice

BiografiaModifica

Come interprete di fotoromanzi ha lavorato essenzialmente per la Lancio, con cui ha collaborato per dieci anni - dal 1973 al 1983 - interpretando trecentocinquanta storie.[2]

La sua carriera di attore di cinema si è sviluppata in Italia - dove si è trasferito nei tardi anni sessanta - dal 1969 al 1982 ed è stata interrotta dalla prematura morte. La sua filmografia consta di una decina di titoli.

Delys giunse in Italia nel 1968, in compagnia della sua ragazza Dominique Sanda, con la quale andò a vivere a Trastevere. Aveva abbandonato a quindici anni una possibile carriera sportiva nel nuoto dopo che si era classificato secondo ai campionati nazionali francesi di stile libero nei cento metri.[2]

Per prepararsi all'attività d'attore era andato a New York a studiare all'Actors Studio. La sua prima esperienza cinematografica, non accreditata, è stata ne La monaca di Monza, diretto da Eriprando Visconti.[2]

È morto il 30 maggio del 1983, a soli 31 anni a causa di una grave malattia.

FilmografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Secondo l'Internet Movie Database il luogo di nascita dell'attore è Parigi
  2. ^ a b c Vedi: Fotoromanzi-topilio.it Archiviato il 21 marzo 2012 in Internet Archive.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN18145243769674440498 · GND (DE173596487 · WorldCat Identities (EN18145243769674440498