Apri il menu principale
Medil
frazione
Medil – Veduta
Chiesetta di Medil dedicata a Sant'Anna.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
ComuneMoena-Stemma.png Moena
Territorio
Coordinate46°21′15″N 11°37′34″E / 46.354167°N 11.626111°E46.354167; 11.626111 (Medil)Coordinate: 46°21′15″N 11°37′34″E / 46.354167°N 11.626111°E46.354167; 11.626111 (Medil)
Altitudine1 363 m s.l.m.
Abitanti17 (2010)
Altre informazioni
Cod. postale38035
Prefisso0462
Fuso orarioUTC+1
Patronosant'Anna
Giorno festivo26 luglio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Medil
Medil

«Medil, il paradiso delle donne»

(detto locale)

Medil è una delle poche «vile» ad alta quota in Val di Fassa e in Val di Fiemme, non sfuggita agli insulti del tempo[1]; è attualmente una delle frazioni di Moena, assieme a Forno, Sorte, Someda, Penia, e il Passo San Pellegrino. Fino al 1928 faceva parte del territorio comunale di Forno, di cui era l'unica frazione.

Geografia fisicaModifica

Attualmente è ridotto ad un minuscolo agglomerato di case e fienili sovrastante l'abitato di Forno, ma in passato la situazione era completamente differente. Gode infatti di una posizione privilegiata verso Sud, e quindi, anche in inverno, i raggi del sole battono a lungo sull'abitato. Osservando fotografie e cartoline di inizio novecento, si può facilmente osservare, come accade in molte altre comunità montane, il riboscamento, ovvero le zone di pascolo e foraggio vengono progressivamente ripopolate dal bosco. Questo è dovuto al progressivo depopolamento ed all'abbandono dell'attività agricola, fatta eccezione per pochi eroici individui.

Luoghi di particolare interesse:

  • La chiesetta dedicata a Sant'Anna;
  • La bomba (scarica) ritrovata dopo la prima guerra mondiale, e riadattata a campana, per segnalare la necessità di aiuto al sottostante paese di Forno.

Galleria d'immaginiModifica

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica