Apri il menu principale

Memorie di un pazzo (Flaubert)

romanzo scritto da Gustave Flaubert
Memorie di un pazzo
Titolo originaleMémoires d'un fou
Gustave Flaubert young.jpg
AutoreGustave Flaubert
1ª ed. originale1900
Genereromanzo
Sottogenereromanzo giovanile
Lingua originalefrancese

Memorie di un pazzo (nell'originale francese Mémoires d'un fou) è un romanzo breve in parte autobiografico di Gustave Flaubert, scritto nel 1838 ma pubblicato nel 1900[1]. Il libro servirà in qualche modo come base di lavoro per L'educazione sentimentale, scritto una trentina d'anni più tardi[2].

Dedicato all'amico Alfred Le Poittevin (1816-1848), è la prima opera di una certa importanza (rispetto alle esercitazioni scolastiche del periodo) del giovane Flaubert, il quale ha 17 anni e ha incontrato l'anno precedente Élisa Schlésinger (nata Foucault, 1810-1888[3]), durante le vacanze a Trouville-sur-Mer, di cui si è innamorato e che servirà da modello letterario per Madame Arnoux in L'educazione sentimentale.

Edizioni italianeModifica

NoteModifica

  1. ^ Il manoscritto, passato in eredità a Louis Le Poittevin, figlio di Alfred, fu venduto a Pierre Dauze che lo pubblicò su "La revue blanche" in quattro numeri, dal 15 dicembre 1900 al 1º febbraio 1901, quindi in volume presso le Éd Floury. Ne dà notizia Giovanni Bogliolo, nell'introduzione all'op. cit. p. 8.
  2. ^ L'Éducation sentimentale, nell'ed. dalla Bibliothèque de la Pléiade, pp. 461-63.
  3. ^ Bogliolo, cit., p. 1380.

Altri progettiModifica

  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura