Mi fido di te (film)

film del 2007 diretto da Massimo Venier
Mi fido di te
Mi fido di te.png
Ale e Franz in una scena del film
Titolo originaleMi fido di te
Paese di produzioneItalia
Anno2007
Durata100 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia, drammatico
RegiaMassimo Venier
SoggettoAle e Franz, Mauro Spinelli, Claudio Corbucci
SceneggiaturaAle e Franz, Walter Fontana, Mauro Spinelli, Massimo Venier
Casa di produzioneMedusa Film, Rodeo Drive, in collaborazione con Sky
Distribuzione in italianoMedusa Film
FotografiaItalo Petriccione
MontaggioCarlotta Cristiani
MusichePaolo Jannacci e Daniele Moretto
ScenografiaValentina Ferroni
CostumiBettina Pontiggia
Interpreti e personaggi

Mi fido di te è un film del 2007 diretto da Massimo Venier. È il secondo film della coppia di comici Ale e Franz (al secolo Alessandro Besentini e Francesco Villa).

TramaModifica

Francesco Villa, manager di un'agenzia immobiliare, viene licenziato e cerca di nasconderlo alla famiglia adattandosi ad umili impieghi. In un bar incontra Alessandro Besentini, piccolo truffatore che vive di espedienti. Francesco si scopre portato per la truffa e assieme ad Alessandro mette a segno colpi sempre più sofisticati. Quando però verrà violata una delle regole più importanti stabilite dai due, cioè di non far incontrare le loro 2 famiglie, la copertura di Francesco salterà e dovranno abbandonare le attività illecite. Per fare ciò, Alessandro, scoperto dalla moglie di Francesco, è costretto a simulare una rapina nei loro confronti, inscenata da degli strozzini con cui Alessandro in passato aveva dei debiti. Francesco però si rende conto del tradimento, e i due litigano e si separano. Un anno dopo, Francesco ha un nuovo lavoro da manager, ed è venuto a sapere della reale motivazione del tradimento di Alessandro da sua moglie; così decide di inscenare un'ultima truffa nei confronti di un suo collega, ruffiano e impostore, col fine di far prendere il posto di quel collega proprio ad Alessandro, in nome della loro profonda amicizia.

ProduzioneModifica

Le riprese del film sono durate 8 settimane.

CuriositàModifica

La scena del rincorrersi nelle vie di Milano ha come luogo anche la stazione della Metropolitana (Linea M2) Porta Garibaldi. Fu usato per girare la scena il binario in disuso accanto a quello di esercizio.

La scena in cui Alessandro truffa la pizzeria dicendo di aver già pagato e di aver scritto sulla banconota per il pagamento il numero di un'agenzia di pompe funebri, dichiara nella scena successiva di averla vista in un film. La scena è effettivamente molto simile a una scena presente nel film Squadra antitruffa, con Tomas Milian; in cui il Commissario Giraldi truffa una cassiera di una Tabaccheria di San Francisco dicendole di aver pagato con 100 dollari, su cui aveva segnato il numero di telefono del suo albergo.

DistribuzioneModifica

Il film è uscito nelle sale il 7 febbraio 2007.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema