Miargirite

minerale

La miargirite è un minerale, un solfuro di argento e antimonio.

Miargirite
Classificazione StrunzII/C.16-10
Formula chimicaAgSbS2
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinotrimetrico
Sistema cristallinomonoclino
Classe di simmetriaprismatica
Parametri di cellaa = 12.862, b = 4.409, c = 13.281
Gruppo puntuale2/m
Gruppo spazialeC 2/c
Proprietà fisiche
Densità5,2 g/cm³
Durezza (Mohs)2-2,5
SfaldaturaImperfetta secondo {010}
Fratturasub-concoide, irregolare
Coloregrigio-acciaio, piombo; nero-rossastro in frammenti sottili
Lucentezzametallica, adamantina
Opacitànon trasparente
Strisciorosso ciliegia
Diffusionerara
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

Il nome deriva dal greco μέιων = più piccolo, inferiore, e άργυρος = argento. Descritto per la prima volta da Gustav Rose (1798-1873), mineralogista tedesco, nel 1829.

Abito cristallinoModifica

Cristalli grossolanamente tabulari o isometrici e cuneiformi, raggiati, a volte geminati

Origine e giacituraModifica

L'origine è idrotermale; ha paragenesi con polibasite, pirargirite, stefanite e sfalerite.

Forma in cui si presenta in naturaModifica

Si presenta in cristalli spesso su pirargirite; in aggregati granulari e massivi, in inclusioni.

Caratteri fisico-chimiciModifica

Si decompone in HNO3 concentrato; in tubo chiuso scoppietta. Fonde facilmente

Località di ritrovamentoModifica

A Braunsdorf, presso Friburgo, in Germania; a Příbram, nella Repubblica Ceca; a Hiendelaencina, provincia di Guadalajara, in Spagna; a Zacatecas e Molinares, in Messico. Grandi cristalli sono stati trovati a Silver City, nell'Idaho.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Webmin, su webmineral.com.
  Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia