Apri il menu principale

Microlophus albemarlensis

specie di animale della famiglia Tropiduridae

DescrizioneModifica

 
Maschio di Microlophus albemarlensis

La femmina ha dimensioni minori del maschio, ha l'addome e la gola di color arancio vivo.

BiologiaModifica

ComportamentoModifica

La tropidura ama molto il sole e il caldo, infatti questo rettile è strettamente legato al ciclo solare.

Lotta furiosamente a colpi di coda per difendere il proprio territorio.

Questo rettile inoltre si trova in stretta simbiosi con le otarie e con le colonie di uccelli marini, perché li pulisce dagli insetti presenti sul loro corpo.

AlimentazioneModifica

Si nutre di formiche e di altri insetti.

RiproduzioneModifica

È una specie ovipara.[1]

Distribuzione e habitatModifica

La tropidura delle Galápagos è diffusa nelle isole dell'omonimo arcipelago.[2]

Vive su terreni secchi e sui litorali sassosi.

TassonomiaModifica

Sono identificate due sottospecie:[1]

  • Microlophus albemarlensis albemarlensis (Baur, 1890)
  • Microlophus albemarlensis barringtonensis (Baur, 1892)

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Microlophus albemarlensis, su The Reptile Database. URL consultato il 22 giugno 2016.
  2. ^ (EN) Benavides,E; Baum, R.; Snell, H. M.; Snell, H. L.; and Sites, Jr., J. W., Island Biogeography of Galápagos Lava Lizards (Tropiduridae: Microlophus): Species Diversity and Colonization of the Archipelago. (PDF), in Evolution, vol. 63, nº 6, 2009, pp. 1606-1626. URL consultato il 10 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2013).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica