Misha'al Al-Ahmad Al-Jaber Al Sabah

emiro del Kuwait

Misha'al Al-Ahmad Al-Jaber Al Sabah (in arabo مشعل الأحمد الجابر الصباح?; Al Kuwait, 27 settembre 1940) è un emiro kuwaitiano, dal 16 dicembre 2023.

Misha'al Al-Ahmad Al-Jaber Al Sabah
Emiro del Kuwait
Stemma
Stemma
In caricadal 16 dicembre 2023
(0 anni e 159 giorni)
PredecessoreNawaf Al-Ahmad Al-Jaber
Altri titoliSceicco
NascitaAl Kuwait, 27 settembre 1940 (83 anni)
PadreAhmad I al-Jabir Al Sabah
MadreMaryam Marit Al-Huwaila
ConiugiSceicca Nuria bint Sabah III Al-Sabah (mat. 1963)
Sceicca Munira bint Badah Abu Al-Ghanaym (mat. 1990)
FigliSceicco Ahmad
Sceicco Talal
Sceicco Fahad
Sceicco Jabir
Sceicco Ali
Sceicca Muhassin
Sceicca Mukarima
Sceicca Mufatin
Sceicca Sheikha
Sceicca Hala
Sceicca Nouf
Sceicca Bibi
ReligioneIslam sunnita
Misha'al Al-Ahmad Al-Jaber Al Sabah

Vice Comandante della Guardia Nazionale del Kuwait
Durata mandato13 aprile 2004 –
2020
PredecessoreNawaf Al-Ahmad Al-Jaber Al Sabah
SuccessoreAhmad Nawaf Al-Ahmad Al-Sabah

Dati generali
UniversitàKuwait Police College
Hendon Police College
ProfessioneFunzionario del ministero dell'interno

Biografia modifica

Lo sceicco Misha'al è nato ad Al Kuwait il 27 settembre 1940 ed è figlio dello sceicco Ahmad I al-Jabir Al Sabah e di sua moglie Maryam Marit Al-Huwaila.[1] È stato educato alla Mubarakiya School, al Kuwait Police College di Al Kuwait e all'Hendon Police College, nel Middlesex, dove si è laureto nel 1960.[2] È quindi entrato in servizio presso il Ministero dell'Interno. È quindi stato capo delle Forze di sicurezza del Kuwait con grado di colonnello dal 1967 al 1980 e poi è tornato al Ministero dell'Interno.[3] Il 13 aprile 2004 è stato nominato vice comandante con rango personale di ministro della Guardia Nazionale.[4][5][6]

È stato anche direttore dell'Ahmad Al-Jabir Inheritance Trust, direttore del Mbr Kuwait Army Kuwait Officer's Club, direttore del National Guards (KNG) Officer's Club, presidente onorario della Kuwait Pilots Association dal 1973 ed è uno dei fondatori della Kuwait Association for Radio Amateurs e presidente onorario della stessa.[1][5] Il 7 ottobre 2020 il fratellastro Nawaf, da poco asceso al trono, lo ha indicato quale principe ereditario.[7][8] Il giorno successivo l'Assemblea Nazionale ha dato il suo consenso alla nomina.[9]

Vita privata modifica

Ha due mogli, una delle quali è la sceicca Nuria, figlia di Sabah III al-Salim Al Sabah, e dodici figli, cinque maschi e sette femmine.[1]

Albero genealogico modifica

Nawaf al-Ahmad al-Jaber Al Sabah Padre:
Ahmad al-Jabir Al Sabah
Nonno paterno:
Jabir II Al Sabah
Bisnonno paterno:
Mubarak Al Sabah
Trisavolo paterno:
Sabah II Al Sabah
Trisavola paterna:
Lulwa bint Muhammad Al Thaqib
Bisnonna paterna:
Shekha bint Duaij Al Sabah
Trisavolo paterno:
Duaij bin Jabir Al-'Ali Al Sabah
Trisavola paterna:
Asma bint Salman Al Sabah
Nonna paterna:
Shekha bint Abdullah II Al Sabah
Bisnonno paterno:
Abdullah II Al Sabah
Trisavolo paterno:
Sabah II Al Sabah *
Trisavola paterna:
Fatma bint Salim Al Jarrah
Bisnonna paterna:
Latifa bint Jasim
Trisavolo paterno:
Jasim bin Sulaiman
Trisavola paterna:
?
Madre:
Maryam Marit Al-Huwaila
Nonno materno:
?
Bisnonno materno:
?
Trisavolo materno:
?
Trisavola materna:
?
Bisnonna materna:
?
Trisavolo materno:
?
Trisavola materna:
?
Nonna materna:
?
Bisnonno materno:
?
Trisavolo materno:
?
Trisavola materna:
?
Bisnonna materna:
?
Trisavolo materno:
?
Trisavola materna:
?

Onorificenze modifica

Onorificenze del Kuwait modifica

Onorificenze straniere modifica

Note modifica

  1. ^ a b c Royal Ark
  2. ^ (EN) Kuwait Emir Sheikh Nawaf Al Sabah names Sheikh Meshal Al Sabah as new crown prince, in The National, 7 ottobre 2020. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  3. ^ (EN) Kuwait's emir names security czar Sheikh Meshal as crown prince, su reuters.com, 7 ottobre 2020. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  4. ^ (AR) الحرس الوطني الكويتي, su kng.gov.kw, 16 luglio 2006. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  5. ^ a b (AR) السيرة الذاتية لمعالي الشيخ مشعل الأحمد الجابر الصباح, su kng.gov.kw. URL consultato l'8 febbraio 2022 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2017).
  6. ^ (EN) Kuwait's new emir names Sheikh Meshaal as new crown prince, su aljazeera.com, 7 ottobre 2020. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  7. ^ (EN) Kuwait Amir names Sheikh Mishaal Al-Ahmad Al-Sabah as Crown Prince - Amiri Diwan, su kuna.net.kw, 7 ottobre 2020. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  8. ^ (EN) Kuwait names Sheikh Meshal as new Crown Prince, su arabnews.com, 7 ottobre 2020. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  9. ^ (EN) Kuwait Assembly approves Sheikh Meshal as Crown Prince, in Gulf Business, 8 ottobre 2020. URL consultato l'8 febbraio 2022.
  10. ^ Kuwait National Guard deputy chief receives France's Legion of Honor, Kuwait News Agency, 4 dicembre 2018. URL consultato il 15 giugno 2023 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2023).
  11. ^ HM the Sultan and Emir of Kuwait exchange orders, mementos.
  12. ^ Bahrain King awars Kuwait's Emir Order of Sheikh Isa bin Salman Al Khalifa

Altri progetti modifica