Apri il menu principale

Missione d'amore

miniserie televisiva italiana del 1993

TramaModifica

Dopo la tragica morte del fidanzato, Stella passa un periodo di tempo in India e grazie all'incontro con padre Sandro matura la decisione di farsi suora per poter assistere i poveri e i bisognosi. Ritornata in Italia, abbandona il proposito di sposarsi con Giorgio e come novizia si reca in una missione brasiliana per aiutare i malati e i poveri affiancandosi a suor Helena e suor Brigitte. Presto Stella entra in contatto con la delicata situazione degli indios che subiscono le pressioni dei proprietari terrieri per ottenere i loro terreni; uno di loro, Pacheco, uccide alcuni indios e ne incendia il villaggio. Stella tenta di farlo desistere visto che la polizia non fa nulla, ma Pacheco la aggredisce violentandola: a causa dello stupro la donna rimane incinta ma il bambino muore in seguito ad un aborto. Proprio quando Stella è addolorata dalla perdita del bambino, giunge nella missione padre Sandro che dal vescovo era venuto a conoscenza della presenza di Stella: i due si baciano ma il prete capendo che la donna lo ama decide di andare via. Per il dolore, Stella vorrebbe rinunciare a proseguire il noviziato ma grazie alle parole del vescovo viene incoraggiata a continuare e viene trasferita nella missione di Boa Vista. Nel frattempo durante una protesta degli indigeni don Sandro durante una protesta in cui cerca di difendere gli indigeni dagli espropri dei propri terreni inavvertitamente uccide un uomo e viene incarcerato senza un regolare processo. Nonostante Stella cerchi di farlo scarcerare, padre Sandro vuole comunque scontare la sua pena per il rimorso dell'omicidio compiuto e rimane in galera. Nella nuova missione Stella assieme alle altre suore riesce ad aprire una cooperativa e proprio nella missione ritrova Pacheco in fin di vita e su volontà dell'uomo lo perdona per la violenza compiuta nei suoi confronti. La missione è frequentata inoltre da Carlos Gonzales che tenta di rapire i bambini accuditi dalle suor per poterli sfruttare, ma Stella riesce a far arrestare Carlos e a liberare i bambini. Grazie all'intervento di Giorgio, padre Sandro viene scarcerato e Stella prende i voti perpetui diventando a tutti gli effetti una suora.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione