Apri il menu principale

Monte Belo do Sul

comune brasiliano

StoriaModifica

Monte Belo do Sul è un comune che si è emancipato il 20 marzo 1992 dalla colonia Dona Isabel, creata il 24 maggio 1870.

La città è stata fondata nel 1877 da coloni italiani provenienti da Udine, Mantova, Cremona, Venezia, Vicenza, Treviso, Bergamo, Modena e Belluno.

La città era totalmente abitata da italiani, per un totale di 416 famiglie.

Dal 1898 al 1945 è stata chiamata Montebello, probabilmente a causa della posizione geografica della sede del distretto o anche in onore della celebre battaglia che fu combattuta nel nord Italia. Dal 1945 al 1949 è stata chiamata Caturetã, che in lingua indiana significa Buon Popolo. Dal 1949 al 1992 è stata chiamata Monte Belo, e dal 20 marzo 1992 (l'emancipazione del comune) è stato chiamata Monte Belo do Sud.

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

NoteModifica

  1. ^ (PT) Scheda del comune dall'IBGE - Censimento 2010, su cod.ibge.gov.br. URL consultato il 13 giugno 2015.

Altri progettiModifica

  Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile