Apri il menu principale
Monte Pravello
StatiItalia Italia
Svizzera Svizzera
RegioneLombardia Lombardia
Ticino Ticino
ProvinciaVarese Varese
Distretto di Lugano
Altezza1 015 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate45°53′31.85″N 8°55′26.94″E / 45.89218°N 8.92415°E45.89218; 8.92415Coordinate: 45°53′31.85″N 8°55′26.94″E / 45.89218°N 8.92415°E45.89218; 8.92415
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Pravello
Monte Pravello
Mappa di localizzazione: Alpi
Monte Pravello
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Nord-occidentali
SezionePrealpi Luganesi
SottosezionePrealpi varesine
SupergruppoCatena Piambello-Campo dei Fiori-Nudo
GruppoGruppo Sette Termini-Piambello-San Giorgio
SottogruppoGruppo San Giorgio-Pravello
CodiceI/B-11-II-B.2.c

Il monte Pravello (1015 m s.l.m.) è una montagna delle Prealpi Luganesi che si trova sul confine tra l'Italia e la Svizzera.

GeografiaModifica

È posto nel comune svizzero di Arzo, e con ben 1015 m. S.l.m., è una delle cime più alte della Valmorea. Gode di un'ampissima vista sulla sua valle e sulle montagne vicine. Nel comune di Arzo scorre il fiume Lanza, lo stesso che percorre tutta la valle fino a sfociare poi nell'Olona, posto nella Valle Olona. Il monte, oltre che essere la cima più alta della valle è allo stesso tempo il punto più a Nord della zona vallifera.

RifugiModifica

Il Rifugio Monte Pravello è situato, quasi in cima, sul versante meridionale dell'omonimo monte. Il rifugio di proprietà del Gruppo Antincendio Val Ceresio è riservato ai soci ma saltuariamente è aperto al pubblico. Dalla cima del monte si gode una vista splendida sui due rami meridionali del Lago di Lugano.

Flora e FaunaModifica

La vegetazione del monte si caratterizza principalmente per due tipi di piante: in parte faggi, ma la maggior parte della vegetazione è costituita da conifere: abeti, pini, pecci e larici. La fauna è invece composta da Volpi, scoiattoli, civette, falchi, aironi e cervi.

ClimaModifica

Il suo clima è un clima alpino: inverni lunghi e molto freddi con abbondanti nevicate ed estati relativamente brevi e miti. Precipitazioni principalmente autunnali ed invernali, tendenzialmente a carattere nevoso dopo la metà di ottobre. Questo fa sì che gli sport invernali come sci di fondo, sci e snowboard siano molto praticati.

  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna